Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'uso della forza. Il self empowerment nel lavoro psicosociale e comunitario
L'uso della forza. Il self empowerment nel lavoro psicosociale e comunitario

L'uso della forza. Il self empowerment nel lavoro psicosociale e comunitario

by Stefano Gheno
pubblicato da McGraw Hill Education

22,80
24,00
-5 %
24,00
Disponibile.
46 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Si può usare la forza con chi è più debole? Scommetteremmo che la risposta immediata - che viene spontanea sia agli esperti, psicologi, educatori e operatori sociali, sia alle altre persone, è: "certamente no! Poverino". In questo libro, invece, si sostiene che non solo si può, ma - in qualche modo - si deve. L'operatore deve usare la forza, ma soprattutto deve confidare e sviluppare la forza dei propri clienti. Si tratta evidentemente di intendersi su cosa si intende per "forza". La forza di cui si tratta nel volume deriva dal sentimento di potere che le persone hanno, per usare un termine oggi assai diffuso, il loro empowerment. Non di un potere di sopraffazione, però, ma di un potere di autonomia che può trasformarsi in servizio.

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Psicologia dell'educazione

Editore Mcgraw Hill Education

Collana Psicologia

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 235

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788838628290

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'uso della forza. Il self empowerment nel lavoro psicosociale e comunitario"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima