Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

I vangeli. Marco Matteo Luca Giovanni. Testo greco a fronte
I vangeli. Marco Matteo Luca Giovanni. Testo greco a fronte

I vangeli. Marco Matteo Luca Giovanni. Testo greco a fronte


pubblicato da Einaudi

80,75
95,00
-15 %
95,00
Disponibile.
162 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

I testi dei quattro evangelisti canonici non cessano di sorprendere a distanza di millenni, e la materia che trattano è ancora fonte di interesse e di sorpresa. A spiegare questo paradosso è il valore non solo storico ma anche culturale, narrativo e letterario che i vangeli possiedono - è il talento che Marco, Matteo, Luca e Giovanni dispiegarono nella stesura dei loro "romanzi", campionari di figure, episodi, immagini che hanno ispirato generazioni e generazioni di artisti. A questo aspetto Giancarlo Gaeta ha dedicato il suo commento, un commento laico che intende evidenziare le fonti storico-culturali relative sia alla tradizione ebraica, sia alla tradizione ellenistico-popolare, e distingue il letterario dal teologico.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Bibbia: testi e commenti » Nuovo Testamento

Editore Einaudi

Collana I millenni

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 1255

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788806137595

Curatore G. Gaeta

Illustratore C. Parmiggiani

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
I vangeli. Marco Matteo Luca Giovanni. Testo greco a fronte

claudio - 04/12/2006 11:32

voto 5 su 5 5

Finalmente una traduzione fedele e rigorosa, che fa giustizia delle versioni ''ecclesiastiche'' preoccupate di anteporre l'ideologia alla pura presenza dei testi, già in sé portatori di una verità che si offre alla possibilità della fede. La stessa cosa Giancarlo Gaeta dovrebbe fare con l'Antico Testamento: un augurio che gli rivolgo. Claudio da Milano

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima