Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

I volenterosi carnefici di Hitler
I volenterosi carnefici di Hitler

I volenterosi carnefici di Hitler

by Daniel Jonah Goldhagen
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
14,00 11,90
Risparmio:
2,10 -15 %
mondadori card 24 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

"I volenterosi carnefici di Hitler" è uno dei casi più clamorosi della storiografia degli ultimi decenni. Uscito negli Stati Uniti nel marzo 1996, scritto da un giovane e sconosciuto professore di Harvard, questo saggio di storia europea ha suscitato un intenso dibattito ed è diventato subito un best seller, e in Germania, dove è stato pubblicato nell'agosto '96, ha provocato un vero choc nazionale, paragonabile solo a quello dello sceneggiato televisivo "Holocaust".
Esaminando le figure degli "esecutori" e l'antisemitismo radicato nella società tedesca fra il 1933 e il '45, attingendo materiale inedito a testimonianze indirette, Goldhagen dimostra che i responsabili dell'Olocausto non furono solo SS o membri del partito nazista, ma tedeschi di ogni estrazione sociale, uomini e donne comuni che brutalizzarono e assassinarono gli ebrei per convinzione ideologica e per libera scelta, senza subire pressioni psicologiche o sociali.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia di altri terrritori , Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Ideologie politiche » Nazionalismo

Editore Mondadori

Collana Oscar storia

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/1997

Pagine  612

Lingua Italiano

Titolo Originale Hitler's Willing Executioners

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788804442417


4 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
2
3 star
1
2 star
1
1 star
0
I volenterosi carnefici di Hitler

Davide - 08/07/2005 10:30

voto 4 su 5 4

Ho letto questo libro con passione sia perche' e' interessante dal punto di vista storico e sia perche' condivido totalmente le tesi dell'autore che hanno gettato una nuova luce sulle responsabilita' di chi ha perpetrato il genocidio.

I volenterosi carnefici di Hitler

H2O - 28/06/2004 16:01

voto 4 su 5 4

Alcune conclusioni dell'autore possono essere opinabili, e per avere una conoscenza più completa dell'argomento consiglio la lettura anche di altri testi classici (compresi quelli attaccati da Goldhagen), ma questo è sicuramente un libro da leggere, perché induce a riflettere su alcuni aspetti dell'antisemitismo nazista scarsamente o per nulla trattati altrove.

I volenterosi carnefici di Hitler

Lorenzo - 12/04/2003 14:30

voto 2 su 5 2

E' ora di finirla con l'incolpare sterilmente la Chiesa. Accuse sterili perché non vedono i colpevoli. Perché non si nominano mai gli ebrei che ha salvato Pio XII nascondendoli nei palazzi vaticani? perché si nascondono i martiri cristiani che non violentemente hanno lottato contro le pazzie naziste e comuniste? e perché non si nominano mai i 100.000.000 di vittime dei rossi? E mentre si usano documenti non dimostrati e non dimostrativi, si favorisce l'altro totalitarismo e ci si allontana dalla verità (quando fa comodo).

I volenterosi carnefici di Hitler

Anonimo - 08/11/2001 00:00

voto 3 su 5 3

Si tratta di un saggio che, pur non sconvolgendo il panorama degli studi sull'Olocausto, ha il merito di esaminare alcuni aspetti del genocidio, in passato trascurati.Interessante soprattutto la parte centrale del saggio, ed in particolare le pagine riferite ai responsabili delle "marce della morte" La tesi sostenuta dall'autore può non essere condivisa, ma la lettura del libro porterà, amaramente, a riflettere su aspetti della Storia che, oggi più che mai, non possono essere dimenticati.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima