Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Kennedy cinquanta anni dopo

Nove libri e un film per ricordare JFK

di Redazione mondadoristore.it


Il 22 novembre 1963, mentre era a bordo della limousine presidenziale durante una parata a Dallas, in Texas, il Presidente degli Stati Uniti John F. Kennedy veniva assassinato a colpi di pistola. Quegli spari sconvolsero il mondo intero. Segnarono la fine di un'epoca e crearono l'inizio del mito di JKF, un Presidente americano dalle idee rivoluzionarie, inattaccabile proprio perché scomparso così giovane da non aver fatto in tempo a deludere le aspettative di chi credeva in lui. Il 22 novembre 2013 ricorrono i cinquanta anni da quel giorno: un anniversario importante, non solo per gli Stati Uniti. Tra i molti disponibili, abbiamo scelto nove libri (e un film) per raccontarlo. Ricostruiscono la vita e la scomparsa di JFK, interrogandosi ancora oggi sulle scomode verità legate alla sua morte.


 

Philip Shenon, Anatomia di un assassinio. Storia segreta dell'omicidio Kennedy  

Esaminando il rapporto della Commissione incaricata di indagare sull'omicidio di Kennedy e i dossier che via via sono stati desegretati, e raccogliendo le testimonianze di numerosi protagonisti dei fatti, Shenon ha scoperto quella che rischia di essere soltanto la punta di un iceberg: l'esistenza di documenti che vennero volutamente nascosti alla Commissione e il cui insabbiamento pone nuovi e drammatici interrogativi.

Christopher Andersen, Quei pochi giorni preziosi  

Basandosi su centinaia di interviste alla cerchia ristretta dei famigliari e dell'entourage, Andersen ricostruisce l'ultimo anno della coppia presidenziale, rivelando particolari sconosciuti e sorprendenti sulle presunte infedeltà (e in particolare sulla love story con Marilyn Monroe), sui teneri momenti di intimità e sulle inconsapevoli minacce al loro rapporto, come la dipendenza di entrambi dalle amfetamine, probabile causa della libido di John. Ma soprattutto traccia la parabola dolce-amara di un amore senza eguali, che entrò nella leggenda, ma avrebbe , solo voluto rimanere umano, e si consumò, come recitava la canzone preferita di JFK, in "quei pochi giorni preziosi".

Robert Dallek, JFK. John Fitzgerald Kennedy, una vita incompiuta  

A quarant'anni dalla scomparsa, John Fitzgerald Kennedy rimane il presidente americano che, nonostante la brevità del suo mandato - tragicamente interrotto da un attentato i cui retroscena sono ancora avvolti nel mistero - ha lasciato un segno indelebile nella storia degli Stati Uniti. Membro di una delle famiglie più ricche e influenti del paese, uomo intelligente, sensibile e coraggioso, seppe affrontare le sfide del suo tempo con grande umanità e prudenza. Questa biografia ripercorre le tappe della sua fulminea carriera: dalla prima, incerta campagna elettorale per il Congresso alla trasformazione in brillante uomo politico dal fascino irresistibile, dall'impegno come senatore del Massachusetts al vittorioso confronto con Nixon nel 1960.

JFK, Non chiederti cosa il tuo paese può fare per te, chiediti cosa puoi fare tu per il tuo paese  

Questo volume raccoglie i più importanti discorsi pronunciati nel corso della presidenza di JFK, a cominciare da quello celebre d'insediamento che dà il titolo al libro. Le sue parole rappresentano un inno alla costruzione di una società più solidale e sono state fonte di ispirazione per più generazioni di cittadini grazie alla loro profonda carica emotiva e alla loro forza visionaria. Straordinario oratore, John Fitzgerald Kennedy è ancora oggi il punto di riferimento ideale per tutti coloro che credono ancora che un mondo diverso e più giusto sia possibile e necessario.

Gianni Bisiach, Il presidente. John Fitzgerald Kennedy  

Il 22 novembre 1963, il presidente John Fitzgerald Kennedy veniva assassinato a Dallas, nel Texas. Sono passati cinquant'anni, ma i dettagli e i retroscena di quell'omicidio illustre, che ha segnato la fine di un'epoca, sono ancora avvolti da un alone di mistero. John Fitzgerald Kennedy è stato il primo presidente cattolico degli Stati Uniti. Da giovane senatore, insieme con il fratello Bob, aveva condotto una coraggiosa inchiesta al Senato di Washington contro i più temibili gangster dell'epoca. Nominato presidente, JFK guida l'America verso il riconoscimento dei diritti civili, l'abolizione delle discriminazioni razziali, la politica di aiuto ai Paesi del terzo mondo. Nel 1963, durante una visita nella città di Dallas, John Fitzgerald Kennedy viene ucciso a colpi di fucile. Nel 1968 anche Martin Luther King e Robert Kennedy vengono assassinati. Per far luce nel groviglio di quei delitti sono state condotte numerose inchieste ufficiali e non. Poi gli archivi sono stati aperti e molte impietose verità sono venute a galla...

Jacques Lowe, I miei anni con Kennedy  

Gli archivi ritrovati e le memorie del fotografo personale di JFK, Jacques Lowe (1930 - 2001) conobbe John Kennedy nel 1958 e instaurò con lui un legame di profonda amicizia. Nei cinque anni seguenti ebbe un accesso privilegiato alla famiglia Kennedy: non solo fu il fotografo ufficiale della campagna per la presidenza di John, ma divenne anche, dopo le elezioni, il suo fotografo personale, l'unico di stanza nello studio ovale. Nel 1990 Jacques Lowe mise il suo archivio di 40.000 negativi in una cassetta di sicurezza all'interno di una camera blindata del World Trade Center. I negativi sono andati distrutti nell'attacco terroristico dell'11 settembre. Grazie alla tecnologia moderna, tutte le stampe da lui selezionate e conservate nel suo appartamento sono state scannerizzate dalla figlia e preservate insieme ai provini di contatto. Queste immagini costituiscono una testimonianza unica di una delle figure politiche più affascinanti dell'età moderna.

James Hepburn, Il complotto. La controinchiesta segreta dei Kennedy sull'omicidio di JFK  

product name
- 5 %
16,50 € 15,67 €
- 5 %
16,50 € 15,67 €

Questa edizione, a cura di Stefania Limiti, ripropone l'inchiesta segreta dei Kennedy con una dettagliata introduzione e un'intervista inedita a uno dei protagonisti della vicenda, William Turner, l'investigatore che lavorò con Jim Garrison, il giudice immortalato da Oliver Stone in JFK. Nella postfazione Paolo Cucchiarelli mette a confronto la vicenda Kennedy con una tragedia italiana: la strage di piazza Fontana.

JFK, Strategia di pace  

"L'umanità deve porre fine alla guerra, o la guerra porrà fine all'umanità". E una delle frasi celebri di John F. Kennedy, il presidente simbolo di un'epoca, tragicamente assassinato a Dallas, proprio 50 anni fa. Protagonista di una stagione della storia mondiale che vede avvenimenti come la preparazione del conflitto in Vietnam e la crisi dei missili a Cuba. Chiacchierato frequentatore delle più belle donne d'America, tra le quali Marilyn Monroe, Kennedy ha inaugurato uno stile di comunicazione diretto e mirabile. In questo libro sono riuniti i suoi discorsi, in una storia narrata e recitata con l'enfasi delle grandi occasioni. Nella ricorrenza dei 50 anni dall'assassinio che scioccò il mondo intero, queste pagine sono un prezioso documento e un'eredità attraversata da un inno di pace.

JFK. Un caso ancora aperto, il film  

product name
- 15 %
9,99 € 8,49 €
- 15 %
9,99 € 8,49 €

Oliver Stone dirige JFK, uno dei flm più ambiziosi dei nostri tempi sull'omicidio che ha fatto il giro del mondo e sul mistero che tuttora lo avvolge. Nominato a 8 premi Oscar, tra cui Miglior Film, Miglior Regia e Miglior Attore non Protagonista (Tomm Lee Jones), JFK ha in questa versione Director's Cut, 17 minuti mai visti al cinema che arricchiscono il mosaico delle complesse indagini condotte da Jim Garrison (Kevin Costner) sull'assassinio del presidente John F. Kenned nel 1963.

torna su Torna in cima