Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Dopo la strage di Charlie Hebdo: 10 libri contro il fanatismo

di Redazione Mondadori Store
8 gennaio 2015

L'Assalto al giornale satirico parigino del 7 gennaio 2015 è un immenso, tragico, irreparabile attacco alla libertà di espressione e di pensiero che caratterizza la civiltà occidentale. E' facile, in queste ore, sentirsi "tutti Charlie" e tutti in pericolo. Molto più difficile è comprendere quanto grande sia lo scontro di mondi in cui siamo, consapevoli o no, tutti coinvolti. Abbiamo raccolto qui 10 storie - saggi, romanzi, pensieri autobiografici - che sono contro ogni fanatismo politico e religioso, contro l'integralismo e i suoi pericoli. Da usare come cassetta degli attrezzi per decifrare il nostro tempo.

Michel Houellebecq, Sottomissione  

product name
- 50 %
17,50 € 8,75 €
- 50 %
17,50 € 8,75 €

Il libro più discusso del momento, tanto visionario quanto profetico. L'autore, Michel Houellebecq, campeggia sulla copertina del settimanale satirico francese Charlie Hebdo nel numero in edicola durante l'attacco strage alla sede della rivista del 7 novembre a Parigi. Houllebecq vi racconta la Francia del 2022, governata da un presidente musulmano salito al governo grazie all'alleanza con il partito 'Fraternité musulmane', per contrastare lo strapotere di Marine Le Pen. Un libro capace di trascinare su un terreno ambiguo e sfuggente il lettore che, come il protagonista, François, vedrà il mondo intorno a sé, improvvisamente e inesorabilmente, stravolgersi.

JeSuisCharlie  

All’indomani del tragico attentato nella capitale francese, una raccolta di vignette a firma dei più grandi artisti internazionali e non. Un addolorato e sincero tributo a coloro che con il proprio illuminato lavoro hanno reso celebre la storica rivista “Charlie Hebdo”. Un libro che dà voce all’indignazione di tutto il mondo nei confronti del terrorismo e dell’oscurantismo, sottolineando l’importanza della satira e l’urgenza di preservare la libertà intellettuale, affinché si comprenda la necessità di continuare a disegnare, dire e – all’occorrenza – dissacrare, nel nome dell’informazione e della democrazia. Perché tutti siano Charlie Hebdo. 

Loretta Napolioni, Isis  

product name
13,00 € -1,00 €
13,00 € -1,00 €

Le decapitazioni dei prigionieri. La pulizia etnico-religiosa nelle zone occupate dell'Iraq. La proclamazione di un Califfato. Queste sono le cose che i media hanno cominciato a raccontarci nell'estate 2014 sull'Isis, i pochi frammenti di un mosaico nuovo e terribile, a cui il mondo non era pronto. Queste milizie hanno conquistato un territorio più vasto del Texas nel cuore del Medio Oriente, hanno dissolto i confini dettati dal colonialismo occidentale un secolo fa, hanno costretto gli Usa a tornare a bombardare l'Iraq. Ma chi sono, da dove vengono, come hanno fatto a diventare così potenti, e fin dove possono arrivare? In questo libro Loretta Napoleoni, uno dei massimi esperti di terrorismo internazionale, offre al grande pubblico il ritratto dell'Isis, il cui stesso nome è mutato molte volte, a seconda delle diverse condizioni sul campo e nel sistema mediatico.

Hanif Kureishi, The Black Album  

product name
8,50 € -1,00 €
8,50 € -1,00 €

Scritto nel 2000, questo romanzo di Hanif Kureishi è più attuale che mai. Racconta la storia di Shahid, un giovane pakistano, che a Londra si trova in bilico tra la cultura occidentale e il fondamentalismo islamico che ruota intorno a lui. L'azione si svolge nel 1989, anno della caduta del Muro di Berlino e della condanna a morte di Salman Rushdie dopo la pubblicazione dei "Versetti satanici". Intrappolato tra il liberalismo di stampo occidentale, il fondamentalismo e, come se non bastasse, innamorato di Deedee, Shahid riuscirà alla fine a definire se stesso, a scegliere il mondo nel quale vivere.

Amos Oz, Giuda  

product name
- 5 %
18,00 € 17,10 €
- 5 %
18,00 € 17,10 €

Sullo sfondo di una Gerusalemme regale e assediata, in un freddo inverno di cinquant’anni fa si snoda la vicenda interiore di tre personaggi a loro modo irrisolti, che di tradimenti se ne intendono: per averne subiti, per averne commessi, per averli solo studiati o presunti. Perché solo chi tradisce, chi esce fuori dalle convenzioni della comunità cui appartiene, è capace di cambiare sé stesso e il mondo”. Un romanzo dal respiro ampio e avvolgente, polifonico ed epico in certi momenti corali e intimo nell’eruzione emotiva dei protagonisti, così soli, così fragili, così ingenui, così irrimediabilmente delusi.

Khaled Fouad Allam, Il jihadista della porta accanto. Isis, Occidente  

product name
15,90 € -1,00 €
15,90 € -1,00 €

Khaled Fouad Allam, massimo esperto in Italia di questioni mediorientali, dipana un'intricata matassa cominciando dalla storia del primo jihadista europeo diventato terrorista nel 1995. L'autore rintraccia le radici dell'euro-terrorismo, entrando nella psicologia del moderno radicalismo islamico che si serve di Internet per cercare consenso e globalizzare la paura...

Tzvetan Todorov, La paura dei barbari. Oltre lo scontro delle civiltà  

product name
- 5 %
16,50 € 15,67 €
- 5 %
16,50 € 15,67 €

In un mondo dagli equilibri stravolti e diviso non più tra Oriente e Occidente o tra Nord e Sud, ma tra paesi dominati dal risentimento e paesi dominati dalla paura, è necessario riprendere in mano la riflessione sulla possibile convivenza con il diverso: l'altro, che provenendo da una cultura differente finiamo per classificare semplicemente come "barbaro". L'Europa, in particolare, oggi preda della paura nei confronti dell'islam, rischia di reagire in modo violento, provocando un duplice paradosso: da una parte "la paura dei barbari rischia di trasformare noi stessi in barbari".

Eric Hoffer, Il vero credente. Sulla natura del fanatismo di massa  

product name
22,00 € -1,00 €
22,00 € -1,00 €

Dedicare la propria vita a una causa che si considera sacra, seguirla ciecamente, opprimere o convertire gli altri in suo nome, subordinare ogni idea e ogni affetto alla sua realizzazione, essere pronti a morire per essa. E questo, indipendentemente dalla dottrina o dall'ideologia che sceglie, il semplice credo del fanatico, protagonista di questo saggio e della nostra epoca. Eric Hoffer, nel "Vero credente" riflette sulle cause e sul funzionamento dei movimenti di massa, siano essi religiosi, apertamente politici o più genericamente d'opinione. 

Amara Lakhous, Divorzio all'islamica a viale Marconi  

product name
- 5 %
9,00 € 8,55 €
- 5 %
9,00 € 8,55 €

Ironia e satira sull'Italia di oggi e la sua multietnicità in uno dei libri più divertenti e irriverenti di Amara Lakhous, scrittore italiano di origine algerina.
2005. I servizi segreti italiani ricevono un'informativa: un gruppo di immigrati musulmani, che opera a Roma nella zona di viale Marconi, sta preparando un attentato. Per scoprire chi siano i componenti della cellula viene infiltrato Christian Mazzari, un giovane siciliano che parla perfettamente l'arabo. Christian inizia la sua indagine sotto copertura: per gli abitanti del quartiere diventa Issa, un immigrato tunisino in cerca di un posto letto e di un lavoro. Il suo destino si incrocia con quello di Sofia, una giovane immigrata egiziana che indossa il velo e vive nel quartiere assieme al marito Said, alias Felice, architetto reinventatosi pizzaiolo

Mathias Enard, Breviario per aspiranti terroristi  

product name
- 5 %
14,00 € 13,30 €
- 5 %
14,00 € 13,30 €

Un attentato che si rispetti deve avere un fine e una religione. Ci vuole perseveranza, sacrificio. E un'esplosione. Bisogna poi colmare il vuoto che segue. Terrorismo e cospirazione non sono per chiunque. Ad insegnarci quest'arte è Virgilio, negro buono e gentile, a sua volta istruito ai supremi artifici da un maestro-padrone severo e gaudente, in dieci comode lezioni illustrate. Con un abile sovvertimento di premesse e implicazioni dove l'unico fine appare la soddisfazione del proprio compiacimento, Mathias Enard dispiega con colta provocazione, muovendosi tra Voltaire e Swift, rovesciando Defoe, una proposta di terrorismo elitario che ha lo scopo di svegliare le menti dall'abbrutimento e dalla consuetudine.  Un libro allegorico contro il razionalismo occidentale e l'integralismo islamico che strappa un sorriso inquieto.

 
torna su Torna in cima