Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

5 libri di E.L. Doctorow da (ri)leggere

di Antonella Sbriccoli
22 luglio 2015

Se ne è andato ieri sera a 84 anni Edgard Lawrence Doctorow, uno dei grandi interpreti dell'America del Novecento. Ebreo, nato nel Bronx da genitori russi, riusciva in modo magistrale a mescolare realtà e finzione, fatti storici e narrativa. Le sue opere pongono sempre al centro la narrazione dei grandi eventi del Novecento. Tra le più famose, attualmente non reperibili in italiano, American Ragtime, Billy Bathgate The Book od Daniel, celebre racconto romanzato del processo e dell'esecuzione di Julius ed Ethel Rosenberg durante la guerra fredda. Lo ricordiamo con quattro romanzi e una raccolta di racconti, da leggere o (ri)leggere.

La coscienza di Andrew ( Andrew's Brain, 2014 - Mondadori, 2015)  

product name
- 25 %
19,00 € 14,25 €
- 25 %
19,00 € 14,25 €

L'ultimo libro di Doctorow tradotto in italiano. 

 Sappiamo davvero cosa significa dire la verità? Quanto è ingannevole la nostra memoria? Cosa sappiamo del funzionamento del cervello e della nostra mente? Scritto con una precisione lirica e una profondità psicologica che fanno di E.L. Doctorow uno degli scrittori più importanti d’America, questo romanzo rivoluzionario e pieno di sorprese diventa la voce stessa del nostro tempo – irriverente, inquisitoria, scettica e maliziosa. “La coscienza di Andrew” dà una curvatura sorprendente e singolare alla produzione di un autore da sempre caratterizzata dalla capacità straordinaria di creare una sua personale rappresentazione del mondo, dell’America, delle nostre vite. 

Tutto il tempo del mondo (All the Time in the World, 2011 - Mondadori, 2014)  

product name
- 5 %
20,00 € 19,00 €
- 5 %
20,00 € 19,00 €

I racconti, ci dice Doctorow, sono intraprendenti. Si presentano all'autore senza essere stati sollecitati, si impongono con i loro personaggi e le loro ambientazioni, obbligano a mollare tutto e mettersi a scrivere, prima che svaniscano come un sogno. Dai sobborghi di New York al Midwest, dall'Ovest selvaggio fino all'Europa. Dall'Ottocento a un indeterminato futuro. Storie non accomunate né dai tempi né dai luoghi, ma piuttosto dall'irriducibilità dei loro protagonisti: tutti individui che, per una ragione o per l'altra, si trovano segregati e in conflitto con il proprio ambiente originario, impegnati in una lotta personale contro il mondo che li circonda. 

Homer e Langley (2009 - Mondadori, 2010)  

product name
19,50 € -1,00 €
19,50 € -1,00 €

Ispirata a un famoso fatto di cronaca della New York del primo Novecento, la storia dei fratelli Homer e Langley Collyer assume nella rivisitazione di E.L. Doctorow, maestro nell'amalgamare avvenimenti reali con episodi romanzati, i contorni del mito.

Homer, il fratello cieco, e Langley, tornato semifolle dalla Grande Guerra, sono due rampolli di una famiglia benestante che nel corso dei decenni trasformeranno il loro palazzo in un delirante ricettacolo di ciarpame, dove vivranno come reclusi fino a rimanere sepolti sotto le tonnellate di spazzatura da loro stessi accumulata.

Questi personaggi tragici ed emblematici, che hanno perfino dato il nome alla cosiddetta "sindrome di Collyer", grazie alla magistrale scrittura di Doctorow diventano la metafora di un mondo e lo specchio di un lungo periodo della storia americana.

La marcia (The March, 2005 - Mondadori, 2007 disponiblie in eBook)  

Il 23 dicembre del 1864 il generale William "Tecumseh" Sherman scriveva ad Abraham Lincoln una lettera in cui definiva la città di Savannah, in Georgia, il suo "regalo di Natale". Mai Natale era stato più sanguinoso. La caduta di Savannah infatti era il frutto estremo della campagna nota con il nome di "marcia al mare" iniziata da Atlanta, messa a ferro e fuoco nel novembre dello stesso anno. La marcia è il racconto di quelle sessanta miglia di violenza e di quei sessantamila veterani dell'Unione agli ordini di un uomo in cui il confine tra tenacia e spietatezza fu spesso annullato dalla cruda realtà del conflitto civile.

La città di Dio (City of God, 2000 - Mondadori, 2000)  

product name
10,00 € -1,00 €
10,00 € -1,00 €

Tutto inizia da un mistero: nell'autunno del 1999, in una chiesa episcopale di Manhattan scompare la grande croce che sovrasta l'altare maggiore. E ancora più misteriosamente ricompare pochi giorni dopo sul tetto di una sinagoga dall'altra parte della città. Prete e rabbino si uniscono subito nel cercare di capire chi e perché abbia compiuto questo atto dissacratorio. Ma la loro inchiesta non fa che approfondire il mistero. A indagare al loro fianco c'è uno scrittore da tempo in cerca di un buon soggetto. L'inchiesta si allarga e, a poco a poco, non riguarda più il mistero di una croce scomparsa, ma il senso e la validità del sentimento religioso in un'epoca che lo svilisce senza tuttavia poterne fare a meno.

torna su Torna in cima