Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

4 3 2 1

by Paul Auster
pubblicato da Einaudi

21,25
25,00
-15 %
Un libro a scelta a 2,90 euro
25,00
Un libro a scelta a 2,90 euro
Disponibilità immediata - meno di 10 pezzi a magazzino.
42 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Cosa sarebbe stato della nostra vita se invece di quella scelta ne avessimo fatta un'altra? Che persone saremmo oggi se quel giorno non avessimo perso il treno, se avessimo risposto al saluto di quella ragazza, se ci fossimo iscritti a quell'altra scuola, se... Ogni vita nasconde, e protegge, dentro di sé tutte le altre che non si sono realizzate, che sono rimaste solo potenziali. E cosi ogni individuo conserva al suo interno, come clandestini su una nave di notte, le ombre di tutte le altre persone che sarebbe potuto diventare. La letteratura, e il romanzo in particolare, ha da sempre esplorato la «vita virtuale»: non la vita dei computer, ma i destini alternativi a quelli che il caso o la storia hanno deciso, quasi che attraverso la lettura si riesca a fare esperienza di esistenze alternative. Paul Auster ha deciso di prendere alla lettera questo compito che la letteratura si è data: e ha scritto "4321", il romanzo di tutte le vite di Archie Ferguson, quella che ha avuto e quelle che avrebbe potuto avere. Fin dalla nascita Archie imbocca quattro sentieri diversi che porteranno a vite diverse e singolarmente simili, con elementi che ritornano ogni volta in una veste diversa: tutti gli Archie, ad esempio, subiranno l'incantesimo della splendida Amy. Auster racconta le quattro vite possibili di Archie in parallelo, come fossero quattro libri in uno, costruendo un'opera monumentale, dal fascino vertiginoso e dal passo dickensiano, per il brulicare di vita e di personaggi. Ma c'è molto altro in "4321". C'è la scoperta del sesso e della poesia, ci sono le proteste per i diritti civili e l'assassinio di Kennedy, c'è lo sport e il Sessantotto, c'è Parigi e c'è New York, c'è tutta l'opera di Auster, come un grande bilancio della maturità, e ci sono tutti i maestri che l'hanno ispirato, c'è il fato e la fatalità, c'è la morte e il desiderio.

Questo libro è stato inserito nella nostra lista dei 7 libri consigliati

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Einaudi

Formato Rilegato

Pubblicato 10/10/2017

Pagine 939

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788806235017

Traduttore C. Mennella

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
4 3 2 1 librisenzagloria

librisenzagloria - 21/03/2018 21:44

voto 4 su 5 4

4 3 2 1 2000! Nuovo secolo, nuovo millennio. Alle soglie di questo nuovo secolo pensavamo in ottica millenaria: come sarebbe stato il nostro futuro? Matrix fu la più eclatante delle risposte. Ora che siamo giunti alla fine del primo ventennio, la nostra ottica è cambiata. Ora che siamo nel futuro, e non è (tanto per cambiare) come ce lo immaginavamo, ci rivolgiamo al secolo passato. Da millenaristi il nostro ego torna piccolo e si fa secolare. Marco Tullio Giordana fu antesignano di questa mania di riesaminare il secolo passato attraverso il racconto della storia di una famiglia ne La meglio gioventù. Storie di amori e di amicizie che si sviluppano insieme a un'epoca lontana e ormai mitica. Poi c'è l'illustre esempio de L'amica geniale, che addirittura ripercorre mezzo secolo italiano. Anche gli americani ci hanno preso gusto, ma preferiscono concentrarsi su unità di misure più piccole: Mad Men per gli anni Sessanta, The Americans per gli anni Ottanta...

4 3 2 1 sweetele89

Eleonora Fraioli - 17/02/2018 12:37

voto 5 su 5 5

Un romanzo, anzi 4 romanzi, bellissimi! Ricco di spunti riflessivi, soprattutto su come dettagli apparentemente insignificanti possano stravolgere il corso della storia e su come, invece, alcune cose siano in qualche modo destinate ad accadere, sempre. Geniale come impostazione e mai banale nella narrazione.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima