Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

A piedi nudi è un romanzo di formazione. O, meglio, un diario di formazione. Lo scrittore di questo diario in continuo divenire è Fabrizio, detto Braccolo in paese. L'opera inizia con un fast forward, con Fabrizio 28enne che imbocca lo strada di ghiaia che lo accompagna al portone di casa. Di quelli di legno, di quelli bassi, di quelli che ti devi abbassare per entrare anche se sei alto poco più di uno e sessanta. E lì davanti trova una sorpresa. Subito dopo lo ritroviamo adolescente, 13enne, presentarsi in prima persona e raccontarci tutto in tempo reale. Facciamo la conoscenza di Braccolo, che vive in una villona di montagna, in montagna. Anzi, nel bel mezzo di un bosco verde smeraldo. È figlio unico, ma Toro, Andre, Fra, Ricky sono i suoi migliori amici, da sempre. E sono come fratelli. Poi c'è Alessandra, che non è sua sorella, ma forse il suo primo amore. E poi ci sono la signora Margherita Palazzi e Gianni Randoni, che sono due vecchini del paese con cui Braccolo passa interi pomeriggi parlando del suo crescere e bombardandoli di domande. Con loro macina caffè e beve gassosa: si sente loro nipote. Fra pochi mesi Braccolo e i suoi amici loro andranno al liceo, all'Eugenio Montale, giù in città. Qui Braccolo conoscerà la città, qui consocerà nuovi fratelli, qui conoscerà Giorgia. Quando l'insegnante fa l'appello, il primo giorno di scuola, ricompare per la prima volta dopo l'incipit il nome Fabrizio e la narrazione passa in differita, con Fabrizio adulto che ricorda le tappe della sua vita: il primo sabato sera, il primo viaggio con i suoi amici, le bravate, le risate, la notte del dondolo, la prima volta con Giorgia, le ore trascorse con Gianni e Margherita, gli addii che ti fanno a brandelli, le scelte che la vita ti costringe a fare, quella sensazione di perdersi come la sabbia che ti sfugge dalle dita. E poi Fabrizio torna a dirci tutto in tempo reale, con una cronaca in diretta dei suoi giorni, raccontandoci chi e che cosa abita la sua tormentata quotidianità e chi e che cosa, invece, popolerà i suoi giorni futuri.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Lettere Animate Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 10/05/2016

Lingua Italiano

EAN-13 9788868825232

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "A piedi nudi"

A piedi nudi
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima