Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

A proposito di niente

Woody Allen
pubblicato da La nave di Teseo

Prezzo online:
20,90
22,00
-5 %
22,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
42 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Nato a Brooklyn nel 1935, Woody Allen ha iniziato la sua carriera nello spettacolo a sedici anni, scrivendo battute per un giornale di Broadway, e ha continuato a scrivere per la radio, la televisione, il teatro, il cinema e il New Yorker. Ha lasciato la stanza dello scrittore decenni fa per diventare comico nei locali notturni e, da allora, un regista conosciuto in tutto il mondo. Durante sessant'anni di cinema, ha scritto e diretto cinquanta film, recitando in molti di essi. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti internazionali, diverse statue sono state erette in suo onore (qualcosa di cui non riuscirà mai a capacitarsi) e i suoi film sono stati studiati nelle scuole e nelle università di tutto il mondo. In A proposito di niente, Allen racconta dei suoi primi matrimoni, con una fiamma della giovinezza e poi con l'amata e divertente Louise Lasser, che evidentemente adora ancora. Racconta anche della sua storia e dell'amicizia eterna con Diane Keaton. Descrive la sua relazione personale e professionale con Mia Farrow, che ha dato vita a film divenuti classici fino alla loro burrascosa rottura, per la quale l'industria dei tabloid ancora li ringrazia. Afferma di essere stato il più sorpreso di tutti quando a 56 anni è iniziata una relazione romantica con la ventunenne Soon-Yi Previn, diventata una storia d'amore appassionata e un matrimonio felice che dura da oltre ventidue anni. Ironico, pienamente sincero, pieno di guizzi creativi e non poca confusione, un'icona della cultura mondiale racconta, non richiesto, la propria storia.

Dettagli

Generi Cinema e Spettacolo » Attori Comici Registi » Cinema » Cinema, altri titoli , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Artisti dello spettacolo , Politica e Società » Comunicazione e Media » Cinema

Editore La Nave Di Teseo

Collana Oceani

Formato Libro

Pubblicato 14/05/2020

Pagine 400

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788834603345

Traduttore A. Pezzotta

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
A proposito di niente librisenzagloria

-

voto 5 su 5 A 84 anni Woody Allen, pseudonimo di Allan Stewart Königsberg, è quasi arrivato alla metà della sua vita perciò decide di regalarci la sua autobiografia definitiva: A proposito di niente. Voluminoso (circa 400 pagine), modesto e brillante, con questo libro il regista di capolavori come Manhattan, Io e Annie, Hannah e le sue sorelle, alternati a una serie di insulsaggini, mette a nudo vita privata e carriera professionale. Dalle strade di Brooklyn alla stand-up comedy, il matrimonio con Louise Lasser (protagonista, fra gli altri, di Prendi i soldi e scappa) e la musa ispiratrice Diane Keaton, dallidolatria reverenziale verso Fellini, Truffaut e Bergman, alla lucida cronaca della querelle con la famiglia Farrow, tutto ciò che lo ha reso il misantropo è oggi con una imprescindibile passione per le belle donne.. Limmancabile autoironia di Woody Allen a lungo andare ci fa sentire la voce di Oreste Lionello nella testa. Un flusso di coscienza senza alcuna interruzione di capitoli e senza alcun riferimento preciso agli anni, A proposito di niente è la trasmissione di Woody Allen del film della sua vita con limmancabile sottofondo jazz. Una vita fatta perlopiù di equivoci. La fascinazione per la magia, le nevrosi e la psicanalisi, gli squilibri della vita emotiva, linsicurezza e la filosofia, sembra di leggere la sceneggiatura di un film di Woody Allen o il monologo di un personaggio di Woody Allen: a riprova del fatto che la sua filmografia è espressione della sua vita, o di momenti di essi, qui montati insieme in un supercut che taglia fuori (come al cinema) tutti i tempi morti. Non metterà certo la parola fine ai pettegolezzi, ma lautobiografia di Woody Allen non è mica a proposito di niente...

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima