Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'Aiace di Sofocle è una delle tragedie immortali della letteratura mondiale. Narra il mito di Aiace figlio di Telamone, re di Salamina. Racconta della sua follia funesta in seguito alla frode subita da Ulisse che si era appropriato delle armi di Achille invece di cederle, come sarebbe stato giusto e condiviso da tutti, al più valoroso dei Greci dopo il Pelide: Aiace, appunto. L'eroe si toglie la vita, per questo dolore intollerabile: una storia senza tempo che attraversa i percorsi labirintici dell'animo umano, resa sublime dal genio di un autore eccelso. La traduzione in sardo logudorese è stata realizzata da Paolo Pillonca, dal testo greco scelto da Alphonse Dain per "Les Belles Lettres" (Parigi, 1955). Il glossario tiene conto, come già per l'Antigone, di tutti i lemmi, esclusi quelli di più facile comprensibilità da parte del lettore per la chiara derivazione latina e, in alcuni casi, italiana.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Aiace"

Aiace
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima