Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Altai
Altai

Altai

by Wu Ming
pubblicato da Einaudi

19,50
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

Un travagliato viaggio verso oriente lo porta fino a Istanbul, dove incontrerà Giuseppe Nasi, alias Joào Miquez, nemico n.1 di Venezia, potente giudeo che dal cuore dell'impero ottomano sfida e destabilizza l'Europa. Tra echi di rivolte, innovazioni tecnologiche, scontri di civiltà, l'intrigo si muove da Ragusa a Cipro, passando per Salonicco (la "Gerusalemme dei Balcani", capitale del giudaismo sefardita) e altre "colonie di funghi velenosi". La parola Thammul indicava la "convivenza" tra le religioni nell'Impero ottomano. Documenti segreti, battaglie, città assediate, biografie che si alimentano di leggenda. In una simile temperie ricompare, anziana ma indomita, una vecchia conoscenza. L'uomo non vede l'intero affresco, ma sa quello che deve fare.

La nostra recensione

A quindici anni di distanza da Q, il gruppo di autori nascosto sotto l'unico nome di Wu Ming (ma all'esordio fu Luther Blissett) torna a scrivere una nuova avventura ambientata nel mondo del primo romanzo. Un ritorno che ripaga ampiamente l'attesa: si riprendono l'ambientazione e alcuni personaggi, ma il libro va ben oltre dall'essere un semplice "Q 2", proponendo una storia totalmente nuova e indipendente.
Tutto ha inizio a Venezia, quando l'Arsenale prende misteriosamente fuoco mettendo in subbuglio la città. Emanuele De Zante, un caparbio agente della Serenissina, indaga sul colpevole, giungendo ben presto a un nome. Ma le sue deduzioni, seppur corrette, non vanno a genio al Consigliere, che preferisce trovare un capro espiatorio che soddisfi i cittadini e non metta in ginocchio Venezia. Sfortunatamente per lui, è proprio De Zante il colpevole perfetto. E così, in poco tempo il fedele agente si trasforma in fuggiasco, costretto a intraprendere un lungo viaggio verso Costantinopoli. Cambierà nome, conoscerà Giuseppe Nasi, l'arcinemico di Venezia, prenderà parte da protagonista al conflitto tra la Serenissima e l'Impero Ottomano, mentre l'Impero d'Oriente inizia il suo definitivo declino.
Altai è molto più di un romanzo storico: è una storia di potere, un confronto fra civiltà, un incontro tra antichità e attualità. Imperdibile per chi ha amato Q, ma abbastanza diverso da poter incuriosire tanti altri nuovi lettori. Tiziano Gagliardo

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici , Romanzi e Letterature » Narrativa d'ambientazione storica

Editore Einaudi

Collana Einaudi. Stile libero big

Formato Brossura

Pubblicato 10/11/2009

Pagine 350

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788806198961

torna su Torna in cima