Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Spesso si parla di donne vittime di violenza, ma mai abbastanza.
La notizia arriva quasi sempre quando ormai è troppo tardi e allora occupa la prima pagina dei quotidiani. Non meno grave della violenza consumata è l'indifferenza della maggior parte della gente nell'apprendere questo genere di notizie. La violenza non è solamente lo stupro.
Spesso tra le mura domestiche, si consumano feroci realtà, silenziose ed occulte, ma non meno gravi.Se le istituzioni offrissero alle donne vittime di queste violenze, sostegno, coraggio ed un reale e concreto aiuto forse... ci sarebbero meno vittime e le donne avrebbero meno vergogna nel denunciare i loro aguzzini.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei , Bambini e Ragazzi » Narrativa » Narrativa , Cinema e Spettacolo » Teatro » Tecniche di recitazione

Editore Abel Books

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 27/02/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788867520862

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Alza la testa giulianazuccaro

giulianazuccaro - 26/03/2014 16:25

voto 5 su 5 5

Tre racconti che si leggono tutti di un fiato. Una scrittura coinvolgente e serrata e, se non fosse per l'argomento trattato, si potrebbe dire piacevole. La violenza sulle donne, tema che colpisce e lascia un profondo senso di rabbia e impotenza, è il filo rosso che lega i racconti e viene trattato in funzione del possibile riscatto. Le protagoniste riescono a reagire senza mai cadere nel vittimismo e nella rassegnazione. Un bel contributo, quello dell'autrice, alla lotta sempre più necessaria, purtroppo, per contrastare il maschilismo dominante espressione della vera incapacità ad amare che affligge le realzioni amorose.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima