Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Andreios lo straniero

by Morgana Mazzù
pubblicato da Yorick Editore

8,40
12,00
-30 %
12,00
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
17 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Andreios, figlio di Ipparcos e di Eirené, vive ad Atene intorno al 300 a.C. La sua è una famiglia di "meteci" che vuol dire "coloro che abitano insieme". Erano così chiamati gli stranieri che si stabilivano ad Atene. Non avevano diritto né alla cittadinanza né a possedere terre, ma potevano essere ascoltati in tribunale ed esercitare la propria attività. Ipparcos, immigrato da Messina, è un artigiano conosciuto in tutta Atene, fabbrica armi apprezzate persino da Pericle. Andreios, nato ad Atene, all'età di vent'anni si rende conto di non poter diventare un soldato e un cittadino ateniese. "Tu sei escluso e sei diverso, Andreios" gli ricorda amaramente il padre. Negli anni turbolenti della guerra tra Sparta e Atene, Andreios perderà il padre Ipparcos per mano assassina, ne seguirà le orme nell'attività di artigiano fabbricante d'armi, s'innamorerà di Glicera (Glykera in greco antico che vuol dire dolce, mite) e diverrà amico di Pericle, parteciperà attivamente al conflitto dalla parte degli ateniesi. Ma non diverrà mai ateniese. E non riuscirà nel progetto di ritornare alla terra dei suoi padri, Messene. Una vita vissuta in mezzo...

La nostra recensione

Recensione di Maria Stella Bruno

Immaginate una finestra, una tenda dischiusa, smossa dal vento. Immaginate di osservare, nel danzare del telo, cosa accade in quella abitazione, i frammenti di vita che interessano quelle persone, come immagini impresse su anfore o bassorilievi Siamo ai tempi di Pericle, presso un'Athenai splendida e terribile nella sua arroganza. La storia, i sentimenti, sono quelli di Andreios, straniero nella sua Atene, che pur vivendoci, pur contribuendo alla vita sociale ed economica della città, al punto da diventare persino amico dello strategos, rimane sempre un escluso, senza alcun diritto. Non ha giustizia per l'assassino di suo padre anche se non è un mistero l'identità di chi lo ha ucciso, perché Ipparcos, come lui, era solo uno straniero, un diverso, un rifiutato e perciò la sua vita, le sue azioni, avevano meno valore rispetto a quelli di un cittadino ateniese. E di questa ingiustizia, di questa esclusione, Andreios non perdonerà mai Atene, neanche quando verserà del sangue per lei, neanche quando essa sarebbe pronta ad accoglierlo. E con lo scorrere della sua vita, con lo scorrere del filo della sua esistenza, come ad opera delle Parche stesse, Andreios dimostrerà agli altri ma soprattutto a se stesso che è l'uomo a far la differenza, non le sue origini. Come l'archeologo carpisce una storia dai frammenti dei vasi che recupera con mani esperte e amorevoli, così in questo racconto poetico percepiamo la superbia di Athenai, ma anche una struggente consapevolezza, una saggezza ereditaria, un affetto ed una continuità che passa di padre in figlio, seguendo una trama che infine porta a ciò che avrebbe dovuto essere Nessuno straniero, nessun diverso, nessun escluso, solo uomini, con le proprie debolezze, i propri punti di forza. Sarà l'eredità di Andreios per suo figlio. In una frazione di tempo minima, Andreios comprese il significato di tutto ciò che suo padre gli aveva detto ed aveva fatto per lui in tutta la sua vita; si sentì immensamente forte e tremendamente debole insieme, e la sua forza, come la sua debolezza, stavano tutte in quell'esserino sconosciuto fra le sue braccia. Ed è in fondo questa l'essenza di essere uomini! 

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici , Romanzi e Letterature » Narrativa d'ambientazione storica

Editore Yorick Editore

Collana Nuovi autori

Formato Rilegato

Pubblicato 29/06/2012

Pagine 92

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788896351109

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Andreios lo straniero"

Andreios lo straniero
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima