Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Archeologia del paesaggio. L'insediamento medievale di Longiarezze a Budoia
Archeologia del paesaggio. L'insediamento medievale di Longiarezze a Budoia

Archeologia del paesaggio. L'insediamento medievale di Longiarezze a Budoia

by Moreno Baccichet
pubblicato da Forum Edizioni

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Lo studio del paesaggio, inteso come il risultato di una sedimentazione di segni territoriali, è utile ai fini della pianificazione territoriale. In quest'ottica, le ricognizioni estensive nel territorio di Budoia, iniziate una decina d'anni fa, hanno portato alla scoperta di un insediamento medievale, abbandonato già nel XVI secolo, e hanno permesso di condurre una ricerca di campo coinvolgendo la popolazione del comune e l'Ecomuseo Lis Aganis. Il volume raccoglie i risultati di tre anni di ricerche, svolte incrociando i dati provenienti da un'analisi microtopografica e archivistica, con l'obiettivo di far riscoprire agli abitanti dei villaggi pedemontani luoghi ormai abbandonati o poco frequentati, offrendo una nuova prospettiva storica e culturale.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Archeologia » Argheologia, Altri titoli

Editore Forum Edizioni

Formato Brossura

Pubblicato 13/05/2014

Pagine 64

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788884208293

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Archeologia del paesaggio. L'insediamento medievale di Longiarezze a Budoia"

Archeologia del paesaggio. L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima