Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Avanti c'è posto. Storie e progetti del trasporto pubblico a Roma
Avanti c'è posto. Storie e progetti del trasporto pubblico a Roma

Avanti c'è posto. Storie e progetti del trasporto pubblico a Roma

by Walter Tocci - Italo Insolera - Domitilla Morandi
pubblicato da Donzelli

20,30
29,00
-30 %
29,00
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
41 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Assessore alla Mobilità nella giunta Rutelli, Walter Tocci ricostruisce in questo volume la storia del tram a Roma, con particolare riferimento agli anni novanta, analizzando le relazioni del trasporto pubblico con i caratteri urbanistici, sociali e culturali della capitale. Fra i principali artefici di un importante piano di rinnovamento della viabilità romana, Tocci ripercorre le tappe fondamentali di quella stagione e prova a tracciare un bilancio. Italo Insolera e Domitila Morandi, chiamati in qualità di consulenti dell'assessorato, e divenuti l'anima progettuale di quel piano, tornano oggi sulle idee e sulle proposte di allora, cogliendo l'occasione per aggiornarle e ripensarle. In particolare prendono in esame, con l'ausilio di una ricchissima documentazione fotografica, i progetti che interessarono la stazione Termini, i Lungotevere, l'Archeotram, l'acquedotto Alessandrino. L'intento è anche dimostrare che a Roma il traffico non esiste come problema settoriale, ma come epifenomeno di una sciagurata politica urbanistica seguita per oltre un secolo, nonché come conseguenza di una cultura urbana che si è tenuta estranea alle grandi innovazioni europee. Non sfugge all'analisi critica il periodo a cavallo degli anni Duemila, quando Roma ha saputo riconquistare il prestigio di capitale nazionale e mondiale, ma non senza limiti ed errori, da correggere con determinazione in avvenire.

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Avanti c'è posto. Storie e progetti del trasporto pubblico a Roma roberto.cannoni

roberto.cannoni - 18/07/2017 10:22

voto 4 su 5 4

Ho letto questo libro per capire meglio qual è la storia del trasposto pubblico della città in cui vivo e quali sono le basi per una futura mobilità, anzi accessibilità come la chiama l'autore migliore. La prima parte del libro, a cura di Walter Tocci, non è solo una retrospettiva sulle progettualità più o meno attuate del suo mandato come assessore ai trasporti e alla mobilità, ma un vero e proprio excursus sull'urbanistica romana del Novecento, sui mali che da anni mortificano la periferia della città eterna e le vestigia della grandezza di un passato che sembra sempre più lontano. Un libro che, nonostante inizia ad essere datato per un settore che è in continua evoluzione come quello dei trasporti, risulta ancora molto attuale e sa parlare ai cittadini romani in modo semplice ma compiuto della loro città, delle carenze e punti di forza del Nuovo Piano Regolatore, scoprendo che poi tanto nuovo non è. Anzi, proprio il tempo trascorso e le diverse amministrazioni succedutesi alla guida del Campidoglio fanno avere al lettore una posizione maggiormente distaccata e critica verso le idee passate e ciò che è avvenuto in questi anni senza farsi coinvolgere troppo dal punto di vista dell'autore, naturalmente schierato in linea alle sue posizioni. Consigliato a chi ha già una conoscenza di base della città di Roma, della sua storia urbanistica e della sua geografia urbana oltre a chi sogna di poter vivere un giorno in una Roma Capitale davvero europea.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima