Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Bologna bella. Immagini di gioielli della donazione Cavazza al Museo della Tappezzeria. Aemilia ars e Alfonso Rubbiani
Bologna bella. Immagini di gioielli della donazione Cavazza al Museo della Tappezzeria. Aemilia ars e Alfonso Rubbiani

Bologna bella. Immagini di gioielli della donazione Cavazza al Museo della Tappezzeria. Aemilia ars e Alfonso Rubbiani

by Francesca Ghiggini
pubblicato da Nuova S1

18,70
22,00
-15 %
22,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
37 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La Società Aemilia Ars, fondata a Bologna nel dicembre del 1898 per riqualificare e dare nuovo impulso alle arti decorative e alle industrie artistiche regionali, comprendeva numerosi settori di produzione, tra i quali la gioielleria. L'esame del materiale presente al Museo della Tappezzeria di Bologna ha permesso alla storica dell'arte Francesca Ghiggini di individuare le differenti fonti di ispirazione per i disegni dei monili, i più importanti pittori del Rinascimento italiano, ma anche le più aggiornate tendenze seguite dalla gioielleria francese, inglese e italiana nella seconda metà del XIX secolo e nei primissimi anni del Nocevecento.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Bologna bella. Immagini di gioielli della donazione Cavazza al Museo della Tappezzeria. Aemilia ars e Alfonso Rubbiani"

Bologna bella. Immagini di gioielli della donazione Cavazza al Museo della Tappezzeria. Aemilia ars e Alfonso Rubbiani
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima