Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

I Borromeo d'Angera. Collezionisti e mecenati nella Milano del Seicento
I Borromeo d'Angera. Collezionisti e mecenati nella Milano del Seicento

I Borromeo d'Angera. Collezionisti e mecenati nella Milano del Seicento

by Anna E. Galli - Sergio Monferrini
pubblicato da Scalpendi

21,25
25,00
-15 %
25,00
Disponibile.
42 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Partendo dai documenti della famiglia inediti, scrupolosamente compulsati e studiati da Anna Elena Galli e Sergio Monferrini, che i fratelli Giovanni, Federico e Antonio Renato hanno riacquistato la loro fisionomia di mecenati e collezionisti nella Milano del Seicento. La ricchezza del materiale rintracciato dagli studiosi ha consentito di ricostruire una fitta trama di relazioni interpersonali identificando nobili, intellettuali ed artisti che gravitavano nell'orbita dalla famiglia. Le importanti appendici documentarie, che completano il volume, si propongono come strumenti di lavoro e di approfondimento per lo studio della collezione Borromeo d'Angera, che viene ad occupare così un posto di primo piano nella storia del collezionismo a Milano in età barocca.

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Cataloghi di mostre

Editore Scalpendi

Collana Borromaica

Formato Rilegato

Pubblicato 18/05/2012

Pagine 184

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889546550

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "I Borromeo d'Angera. Collezionisti e mecenati nella Milano del Seicento"

I Borromeo d
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima