Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Calvizie e canizie. Cause e rimedi
Calvizie e canizie. Cause e rimedi

Calvizie e canizie. Cause e rimedi

Arnold Lorand
pubblicato da StreetLib

Prezzo online:
13,29
13,99
-5 %
13,99
Disponibile in 8-10 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
27 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

La causa più frequente della perdita dei capelli - almeno nel caso degli uomini - è dovuta al cambiamento dei vasi sanguigni sottocutanei occasionato dall'età: l'arteriosclerosi - la maggior parte dei casi di calvizie, che si constatano dopo il 40° anno di età, è dovuta a questa causa. Frequentemente agiscono sulla calvizie anche delle sostanze velenose, le quali possono essere introdotte nel corpo dall'esterno, oppure più di frequente ancora si trovano nel corpo stesso come prodotti o scorie dovuti al ricambio. Fra questi hanno una parte importante i prodotti che si formano nei casi di intossicazioni intestinali e le sostanze velenose originate da malattie intestinali. La perdita dei capelli può essere anche dovuta alle scorie del ricambio, come ad esempio l'aumento dell'acido urico, nonché lo zucchero contenuto nel sangue in proporzioni esagerate ed anormali.

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Famiglia e Figli » Pronto soccorso, salute e sicurezza

Editore Streetlib

Formato Brossura

Pubblicato 28/10/2020

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9791220211130

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Calvizie e canizie. Cause e rimedi"

Calvizie e canizie. Cause e rimedi
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima