Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Capitalismo, desiderio e servitù. Antropologia delle passioni nel lavoro contemporaneo
Capitalismo, desiderio e servitù. Antropologia delle passioni nel lavoro contemporaneo

Capitalismo, desiderio e servitù. Antropologia delle passioni nel lavoro contemporaneo

Frédéric Lordon
pubblicato da DeriveApprodi

Prezzo online:
15,20
16,00
-5 %
16,00
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
30 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Ne è passato di tempo da quando il Capitale obbligava al lavoro ricorrendo alla forza bruta. Oggi, al contrario, per convertire al meglio il lavoro in forza-lavoro ricorre agli affetti. Per questo possiamo parlare di una nuova economia delle passioni, specifica dello sfruttamento e della messa al lavoro contemporanee. Per questo, per analizzare il nuovo regime del capitalismo, occorre guardare ai desideri che muovono l'adesione al lavoro e agli affetti che spingono a mobilitarsi per esso. "Servitù volontaria" è il nome del nuovo paradigma? L'autore sembra suggerire di no. Perché l'economia dei desideri e degli affetti, sulla quale si fonda la messa al lavoro oggi, non è questione di volontà. Bensì di strutture, di tecnologie della soggettività e di produzione di desideri conformi. Insomma, di un'architettura dello sfruttamento fondata sull'individuo e il suo desiderio. Ecco perché occorre integrare l'analisi di Marx con un'antropologia delle passioni in grado di dare conto di questa paradossale richiesta del Capitale: avere dei lavoratori sfruttati... e felici. Servirà dunque tornare al pensiero di Spinoza.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia sociale e politica

Editore Deriveapprodi

Formato Brossura

Pubblicato 03/04/2015

Pagine 213

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788865481059

Traduttore I. Bussoni

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Capitalismo, desiderio e servitù. Antropologia delle passioni nel lavoro contemporaneo"

Capitalismo, desiderio e servitù. Antropologia delle passioni nel lavoro contemporaneo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima