Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Cara Marta... era ieri. Come sono diventato riminese
Cara Marta... era ieri. Come sono diventato riminese

Cara Marta... era ieri. Come sono diventato riminese

by Zeno Zaffagnini
pubblicato da Edup

9,35
11,00
-15 %
11,00
Disponibile.
19 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"Le città sono un insieme di tante cose: di memoria di desideri, di segni di un linguaggio. Le città sono luoghi di scambio, ma questi scambi non sono solo scambi di merci, sono scambi di parole, di desideri, di ricordi". A partire dallo spunto offerto da Calvino ne "Le città invisibili", Zeno Zaffagnini racconta a sua nipote Marta la città di Rimini, rievocando luoghi, situazioni e personaggi che fanno parte della sua vita da quando vi si trasferì più di cinquant'anni fa. Ricordi di esperienze lontane nel tempo ma vive nella memoria dell'autore. Testimonianze di una realtà cittadina vissuta intensamente e che il trascorrere degli anni non deve cancellare. Da qui il desiderio di trasmettere attraverso lo scritto i propri ricordi, riflessioni ma soprattutto emozioni.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Diari, Lettere, Memorie , Politica e Società » Studi di Genere e gruppi sociali » Gruppi e classi sociali , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie » Memorie

Editore Edup

Collana Antalia

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 154

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788884211637

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Cara Marta... era ieri. Come sono diventato riminese

Anonimo - 24/07/2010 01:50

voto 3 su 5 3

L'autobiografia di un giovane attivista politico, trasferitosi a Rimini nella metà del secolo scorso, scritta sotto forma di diario dedicato alla nipote Marta. Viene riesumata la Rimini che fu, le sue tradizioni, le sue problematiche, le sue innovazioni. Vengono ricordati i personaggi, con le rispettive personalità e particolarità che la componevano, nonché amici di ventura (e di partito) dell'autore. L'attività politica svolta da Zaffagnini (PCI) e la sua passione per essa, in effetti, si riscontrano ampiamente nel libro che ne è totalmente imbevuto. Qualche errore di punteggiatura e dimenticanza di lettere o, talvolta, di piccole parole non mancano. La scrittura è però molto scorrevole e pulita, piacevole da seguire. In conclusione: un libro per dare uno sguardo al passato e a quei tempi che stiamo troppo in fretta dimenticando. Difficilmente un non-riminese o un non-sinistroide potranno apprezzare appieno l'opera.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima