Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Censura. Le notizie più censurate nel 2003
Censura. Le notizie più censurate nel 2003

Censura. Le notizie più censurate nel 2003

by Peter Phillips - Project Censored
pubblicato da Nuovi Mondi Media

8,32
18,50
-55 %
18,50
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
17 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Le notizie che non hanno fatto notizia nel 2003.
Il piano di Rumsfeld per provocare attacchi terroristici. Le 8mila pagine rimosse dal rapporto Iraq all'Onu. La nuova minaccia coloniale all'Africa. Il progetto statunitense di dominio globale. Lo smantellamento dei sindacati. Lo scontro euro/dollaro fra le ragioni della guerra all'Iraq. Le responsabilità Usa nel colpo di stato in Venezuela. L'attacco alle libertà civili in nome della guerra al terrorismo. Le violazioni degli accordi internazionali da parte di Washington. Il peggioramento dei diritti umani in Afghanistan... e molto altro. "Censura" è il risultato di un lavoro annuale di selezione tra migliaia di notizie condotto, nella Sonoma State University, da oltre 200 fra studenti, giornalisti e studiosi di prestigio, tra cui Noam Chomsky, Norman Solomon e Howard Zinn. In tempi di concentrazione inedita dei media nelle mani di pochi ricchi e potenti, uno straordinario contributo per la libertà e la democrazia nell'informazione.

Dettagli

Generi Politica e Società » Controversie etiche » Censura » Politica e Istituzioni » Diritti umani » Propaganda, controllo politico e libertà » Relazioni internazionali

Editore Nuovi Mondi Media

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 347

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889091029

Traduttore Eva Milan  -  Giuliana Lupi  -  E. Milan  -  G. Lupi

Prefatore Sandro Provvisionato

3 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Censura. Le notizie più censurate nel 2003

marco tax - 09/06/2004 18:04

voto 5 su 5 5

Quando Meyssan scrisse ''incredibile menzogna'' tutti gli diedero del pazzo furioso.Adesso si scopre che la guerra contro il nemico Bin Laden è stata fatta dagli USA contro se stessi per poter invadere il minuto stato asiatico per poter poi far passare un oleodotto che casualmente passa anche dall'Iraq.Il padre del ''nostro'' Bush quando invase l'iraq si fermò a 300 km da baghdad...tanto aveva trovato il petrolio!!! L'obbiettivo non era la liberazione del povero popolo iracheno dalla soppressione del rais,ma una infida scusa per il potere economico. Ragazzi leggete questo libro capirete come veramente ci stanno abbindolando!!!!!!!

Censura. Le notizie più censurate nel 2003

maurizio fico - 20/04/2004 18:30

voto 3 su 5 3

Vorrei segnalare alla Vostra Redazione e a tutti i lettori,un clamoroso caso di censura,sul quale è stato steso un velo di silenzio impenetrabile. Esso riguarda una concreta possibilità di cura per i malati di diabete mellito tipo 2. Tutte le informazioni possono essere trovate sul sito: www.diabetenews.8m.com

Censura. Le notizie più censurate nel 2003

Anonimo - 22/03/2004 18:07

voto 5 su 5 5

notizie INCREDIBILI, che magari potrebbero sembrare leggende metropolitane, teorie del complotto. Qui invece le prove fornite sono schiaccianti. Ho sentito tanti sospettare collusioni dei vertici Usa col terrorismo, questo libro mi ha dato modo di sapere che esistono senza possibilità di dubbio: Rumsfeld ha una vera task force con il solo scopo di provocare attentatii! E di spiegare perché hanno bombardato le riserve idriche irachene, e perché hanno protetto la famiglia bin Laden... tante risposte ad altrettanti perché e misteri. Ottimo libro.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima