Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Filippo Ullubaudo, personaggio principale del romanzo, è un ragazzo di ventisei anni da poco laureato. Incitato dal padre e armato di tante aspettative ma con idee non troppo chiare, decide di avventurarsi nella complessa e difficile impresa della ricerca di un lavoro. L'unico obiettivo è quello di porre fine alle lezioni private che impartisce ad un bambino pestifero che frequenta la scuola elementare, unica fonte di guadagno ma anche di frustrazione.
Cercasi lavoro disperatamente ha vinto il premio speciale all'edizione 2012 del concorso letterario "Inchiostro Digitale". L'iniziativa è stata organizzata dall'editore Ateneapoli in collaborazione con il Centro COINOR dell'Università degli Studi di Napoli Federico II. La giuria era composta dallo scrittore Maurizio de Giovanni, dal giornalista Rai Antonello Perillo e dai professori Arturo De Vivo, Luciano De Menna e Andrea Mazzucchi.
Pasquale Aversano, napoletano nato a Napoli nel 1990, è iscritto alla Facoltà di Sociologia dell'Università Federico II. La passione per la scrittura prende vita dal legame con il mondo dei fumetti, passa poi a scrivere poesie prima di impegnarsi nella stesura di racconti brevi e di veri e propri romanzi ancora non pubblicati.
Nel 2010 partecipa al concorso dell'Aci Napoli "A Maronna t'accumpagna", classificandosi al secondo posto con il racconto "Il Criticone stradale".

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Cercasi lavoro disperatamente enrico.aversano

ENRICO AVERSANO - 20/05/2013 18:58

voto 4 su 5 4

Giovanissimo autore, sincero nel personalissimo mondo del suo personaggio ovvero di un giovane d'oggi Esilarante per tutto il racconto, comicamente irresistibile nel 1 capitolo. Da richiedere un romanzo stesso stile e con più personaggi, sai che ridere.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima