Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Proudhon pubblica nel 1840 questo saggio nel quale espone la tesi secondo la quale la "proprietà privata è un furto", (la proprietà dei mezzi di produzione) in quanto il proprietario di un'impresa acquisisce un profitto appropriandosi del valore del lavoro collettivo degli operai il cui salario non corrisponde al valore delle merci prodotte. La proprietà è un furto non perché sia frutto di appropriazione violenta, bensì chi la detiene ne fa uso a proprio vantaggio e a danno della collettività. Proudhon propone la sostituzione della proprietà con il possesso, garantendo così ai lavoratori di lavorare come in una organizzazione di liberi associati in grado di generare plusvalore. All'interno - come in tutti i volumi Fermento - gli "Indicatori" per consentire al lettore un agevole viaggio dentro il libro.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Economia » Economia, altri titoli » Economia del lavoro, occupazione e disoccupazione

Editore Fermento

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 07/01/2016

Lingua Italiano

EAN-13 9788869972607

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Che cos'è la proprietà?"

Che cos
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima