Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il cadavere di una giovane donna giace su una spiaggia del litorale romano. A portarlo lì è stato Giovanni, pagato dal portiere di notte di un grande albergo per far sparire il corpo - abbandonato in una delle camere - e togliere dai guai un potente politico. È un delitto come tanti altri, a una prima, rapidissima occhiata; ma in realtà Giovanni si è infilato in qualcosa di ben più grande di lui. Anche perché il mattino dopo il cadavere è scomparso. L'involontario testimone si troverà costretto a scappare, ma non sarà solo. Al suo fianco avrà degli improbabili compagni di disavventura: una vecchia gloria della musica italiana, un paparazzo assetato di scoop, un infermiere dalla battuta pronta e dall'incrollabile sangue freddo. Sulle loro tracce, due killer usciti direttamente da un film di Tarantino. A ricostruire questa storia dal ritmo martellante penserà l'ispettore Tano Curreri, guidato dall'amore per la giustizia, ma anche dalla speranza che la vita gli regali una seconda possibilità. Come il colpo di vento fresco che non t'aspetti, che spazza via lo sporco della città in una sola notte.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Legal thriller e thriller politico , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore Io Scrittore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 31/01/2013

Lingua Italiano

EAN-13 9788867200269

8 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
6
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Città sporca e.guglielmi

e.guglielmi - 22/01/2014 10:22

voto 5 su 5 5

CITTA SPORCA, pubblicato da IoScrittore in edizione digitale, è il primo romanzo scritto da Vistarini Carla, già autrice di successo di canzoni, televisione e teatro. E un thriller dalla trama appassionante, ben articolata nei meandri del vivere e sentire dei personaggi, in cui viene evidenziata la sporcizia, reale e morale, della vita quotidiana nella quale si muovono variegati personaggi, tutti più o meno coinvolti in un delitto, in un cadavere scomparso. Un testimone involontario ed altri personaggi disegnano un caso di non facile risoluzione per un ispettore di polizia, Tano Curreri, che affronta la situazione col senso di giustizia che gli appartiene, con la speranza che la risoluzione del caso possa segnare la sua vita senza speranza di carriera. Dopo una narrazione intensa e ben gestita della storia e sue intersecazioni con vissuti dei personaggi, sarà il buon senso a prevalere oltre lapplicazione puntuale della legge. Il racconto non è mai superficiale e fine a se stesso, direttamente o indirettamente evidenzia tutte le sfumature del declino civile e morale della società moderna, delle connivenze volute o subite dai personaggi, delle situazioni di cui si è protagonisti o vittime. La caratteristica del testo è laltissima capacità dellautore di descrivere, con poche parole, sintatticamente corrette e calzanti alla perfezione, qualsiasi situazione e circostanza dei luoghi nei quali avvengono i fatti, nonché di esprimere le espressioni dei volti, gli atteggiamenti e gli stati danimo dei personaggi in modo talmente reale da rendere visibile la scena al lettore. Nellinsieme il romanzo risulta interessante e appassionante: da leggere assolutamente. Nel libro viene narrato in parallelo ciò che accade contemporaneamente in luoghi diversi, cambiando, capitolo per capitolo, scene e personaggi implicati nella storia. Pertanto, una lettura attenta e continua aiuta a non perdere di vista linsieme della trama, non banale ed egregiamente articolata. e.guglielmi

Città sporca e.guglielmi

e.guglielmi - 21/01/2014 16:48

voto 5 su 5 5

CITTA SPORCA, pubblicato da IoScrittore in edizione digitale, è il primo romanzo scritto da Vistarini Carla, già autrice di successo di canzoni, televisione e teatro. E un thriller dalla trama appassionante, ben articolata nei meandri del vivere e sentire dei personaggi, in cui viene evidenziata la sporcizia, reale e morale, della vita quotidiana nella quale si muovono variegati personaggi, tutti più o meno coinvolti in un delitto, in un cadavere scomparso. Un testimone involontario ed altri personaggi disegnano un caso di non facile risoluzione per un ispettore di polizia, Tano Curreri, che affronta la situazione col senso di giustizia che gli appartiene, con la speranza che la risoluzione del caso possa segnare la sua vita senza speranza di carriera. Dopo una narrazione intensa e ben gestita della storia e sue intersecazioni con vissuti dei personaggi, sarà il buon senso a prevalere oltre lapplicazione puntuale della legge. Il racconto non è mai superficiale e fine a se stesso, direttamente o indirettamente evidenzia tutte le sfumature del declino civile e morale della società moderna, delle connivenze volute o subite dai personaggi, delle situazioni di cui si è protagonisti o vittime. La caratteristica del testo è laltissima capacità dellautore di descrivere, con poche parole, sintatticamente corrette e calzanti alla perfezione, qualsiasi situazione e circostanza dei luoghi nei quali avvengono i fatti, nonché di esprimere le espressioni dei volti, gli atteggiamenti e gli stati danimo dei personaggi in modo talmente reale da rendere visibile la scena al lettore. Nellinsieme il romanzo isulta interessante e appassionante: da leggere assolutamente. Nel libro viene narrato in parallelo ciò che accade contemporaneamente in luoghi diversi, cambiando, capitolo per capitolo, scene e personaggi implicati nella storia. Pertanto, una lettura attenta e continua aiuta a non perdere di vista linsieme della trama, non banale ed egregiamente articolata. e.guglielmi

Città sporca tantotempofa

tantotempofa - 12/03/2013 19:29

voto 4 su 5 4

Ho letto questo libro tutto d'un fiato e devo dire che ha saziato pienamente il mio appetito di lettore. E' scritto molto bene, con dovizia di particolari e un umorismo pungente che a mio avviso si addice perfettamente al genere noir. Molto ben fatte le descrizioni dei luoghi e l'utilizzo di un linguaggio tipico "di strada" che riesce ad immergere il lettore in un'atmosfera assolutamente realistica: fatti, luoghi e personaggi sono delineati in modo molto convincente nel corso del racconto. Lo consiglio assolutamente anche ai non appassionati del genere.

Città sporca crocodilerock

crocodilerock - 11/02/2013 10:18

voto 5 su 5 5

Bella trama e colpo di scena finale.

Città sporca nuvolachiara

nuvolachiara - 08/02/2013 11:56

voto 5 su 5 5

Letto tutto d'un fiato!

Città sporca nuvolachiara

nuvolachiara - 08/02/2013 11:24

voto 5 su 5 5

L'ho letto tutto d'un fiato! Bella la storia, affascinante l'ambientazione. Un giallo italianissimo con la suspence dei migliori thriller americani.

Città sporca crocodilerock

crocodilerock - 06/02/2013 09:52

voto 5 su 5 5

La storia, i personaggi e lo stile di scrittura di questo romanzo, un noir ricco di suspence, ma anche di ironia e graffiante critica verso il degrado morale di "certi personaggi" che a tutti noi cittadini per bene e vitali capita troppo spesso di incrociare sulla nostra strada, ti tiene incollata al tablet ! Il protagonista, Giovanni, è uno di quegli uomini che vorresti incontrare almeno una volta nella vita, tenero, spaesato...ma pronto a tutto per ristabilire la verità, fino a diventare un eroe del nostro tempo, riscattando così quei tanti eroi invisibili, ma fondamentali, che ogni giorno incontriamo senza neanche accorgercene ( e che a volte siamo noi stessi...), Deliziosi i personaggi di contorno!!! Da leggere sicuramente.

Città sporca crocodilerock

crocodilerock - 06/02/2013 09:06

voto 4 su 5 4

Una storia nera, di cadaveri che spariscono e killer che li inseguono, in una città oscura e amara, ma anche grottesca, e, a tratti, comica e grottesca. Personaggi amabili e figure odiose, in un intreccio che appassiona. Ho cominciato a leggerlo e non riuscivo a smettere. Consigliabile a chi ama il noir, ma anche Tarantino.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima