Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Come stare soli. Lo scrittore, il lettore e la cultura di massa
Come stare soli. Lo scrittore, il lettore e la cultura di massa

Come stare soli. Lo scrittore, il lettore e la cultura di massa

Jonathan Franzen
pubblicato da Einaudi

Prezzo online:
17,10
18,00
-5 %
18,00
Disponibile in 1-2 settimane. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
34 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

La riflessione sulla solitudine è il filo rosso che lega fra loro questi tredici saggi, pubblicati fra il 1994 e il 2001 in diverse riviste americane. Tuttavia il lettore che si addentra nel variegato insieme di generi e argomenti affrontati nella raccolta non si sente mai solo: l'autore, con il suo stile inconfondibile e il suo appassionato spirito critico, è infatti una presenza viva e costante. Il linguaggio brillante e raffinato di "Le correzioni" ritorna nelle sue molteplici sfaccettature, adattandosi docilmente alle esigenze via via: del saggio letterario (il famoso e discusso articolo di Harper's sul destino del romanzo americano e su ciò che resta del compito 'sociale' dello scrittore); del racconto autobiografico ("Il cervello di mio padre", toccante resoconto della lotta del padre contro l'Alzheimer; "Ci vediamo a St. Louis", sui retroscena del "caso Oprah "); del 'pezzo di costume' ("Libri a letto", divertente indagine sui libri di sessuologia popolare; "L'alcova imperiale", lucida analisi della confusione tra sfera pubblica e sfera privata e dell'ossessione americana per la privacy); del giornalismo di indagine (il reportage sulle carceri di massima sicurezza americane intitolato "Unità di controllo"). Alla base di tutti questi saggi, come afferma lo stesso autore, c'è "il problema di preservare individualità e complessità in mezzo al frastuono e alle distrazioni della cultura di massa: la questione di come stare soli", ovvero il coraggio di coltivare una solitudine che fa paura ma che può diventare la chiave per la nostra sopravvivenza spirituale.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Prosa letteraria

Editore Einaudi

Collana Supercoralli

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 279

Lingua Italiano

Titolo Originale Have to be Alone

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788806165161

Traduttore Silvia Pareschi  -  S. Pareschi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Come stare soli. Lo scrittore, il lettore e la cultura di massa"

Come stare soli. Lo scrittore, il lettore e la cultura di massa
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima