Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Così rossa è la rosa. Scenari d'amore pre-cortese, a Baghdad. Testo arabo a fronte. Ediz. critica - Nuwas Abu
Così rossa è la rosa. Scenari d'amore pre-cortese, a Baghdad. Testo arabo a fronte. Ediz. critica - Nuwas Abu

Così rossa è la rosa. Scenari d'amore pre-cortese, a Baghdad. Testo arabo a fronte. Ediz. critica

Nuwas Abu
pubblicato da Carocci

Prezzo online:
14,50
Disponibile in 4-5 settimane - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
29 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Stabilire con certezza chi sia l'inventore di una nuova figura dell'amante, lo schiavo d'amore, che partecipa, col fascio di elementi differenziati che veicola, della costruzione di un discorso d'amore completamente nuovo che si va affermando a Baghdad fra l'VIII e il IX secolo, non è un'operazione feconda se la si riduce a un semplice problema di storia letteraria. Provare a vedere in quale luogo del mondo, e in quale contesto un poeta possa produrre un'etica della deriva d'amore, e una semiotica del corpo innamorato che produce conoscenza, può essere un modo diverso di impostare una riflessione vecchia più di un secolo sulle origini dell'amor cortese, e sulle dibattute influenze della poesia araba andalusa sulla lirica trobadorica medievale; influenze dietro il cui viaggio si stagliano non solo modelli letterari che superano la frontiera tra Andalusia islamica e Occidente latino, ma anche modelli sociali cristallizzati intorno alla concezione dell'amore, che la periferica Andalusia ha ereditato dal centro a cui si ispira, l'Oriente islamico. Abu Nuwas e la sua scuola, nella Baghdad del IX secolo, rinnovano la poesia amorosa araba in una maniera così profonda da creare tutte le premesse per un genere di poesia particolare, che amplia a dismisura la problematizzazione letteraria dell'amore e di chi ne è colpito; Abu Nuwas conferisce alla figura dell'amante disperato, il "folle d'amore" della tradizione poetica precedente, un nome e una cittadinanza nuovi: lo schiavo d'amore anticipa il martire per amore.

Dettagli down

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura antica, classica e medievale » Poesia e poeti

Editore Carocci

Collana Biblioteca medievale

Formato Brossura

Pubblicato 12/07/2007

Pagine 135

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843042685

Curatore L. Capezzone

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Così rossa è la rosa. Scenari d'amore pre-cortese, a Baghdad. Testo arabo a fronte. Ediz. critica"

Così rossa è la rosa. Scenari d
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima