Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Dante. Il romanzo della sua vita
Dante. Il romanzo della sua vita

Dante. Il romanzo della sua vita

by Marco Santagata
pubblicato da Mondadori

22,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"La Commedia è un'opera di finzione, ma in età medievale non esistono altre opere di finzione che registrino in modo così sistematico, tempestivo e quasi puntiglioso fatti della storia, della cronaca politica, della vita intellettuale e sociale contemporanei. E, per di più, senza temere di addentrarsi in retroscena noti solo per sentito dire o in quello che oggi chiameremmo gossip politico e di costume. Per molti aspetti, assomiglia agli odierni instant-book." Il libro di Marco Santagata costituisce, nello scenario della letteratura dantesca, una novità. Perché è, prima di tutto, l'appassionato racconto, il "romanzo" appunto, della tormentata e semisconosciuta esistenza di un uomo dall'io smisurato, che si sentì sempre "diverso e predestinato", che in ogni amore e in ogni lutto, nella sconfitta politica e nell'esilio, e in particolare nel proprio talento, scorse "un segno del destino, l'ombra di una fatalità ineludibile, la traccia di una volontà superiore". Ed è, insieme, il documentato ritratto di un Dante profondamente calato nella vita pubblica e culturale della sua città, Firenze, e nelle complesse dinamiche della storia italiana tra Due e Trecento. Grazie al sapiente intreccio di vicende storiche e private, Santagata raggiunge il duplice obiettivo di ricomporre il quadro più completo possibile del Dante padre di famiglia, filosofo, poeta, uomo di partito e di corte, e analizzare ogni sua opera alla luce del contesto storico e biografico.

La nostra recensione

Che si legga come un romanzo già lo suggerisce il titolo. Ma qui si rivela il Dante dal volto umano che non ti aspetti. E' vero che negli ultimi anni televisione, teatri, libri e piazze hanno ospitato un vero e proprio 'rinascimento dantesco', ma chi può dire di conoscere davvero la vita del sommo poeta (i cui dati biografici certi, per altro, sono ben scarsi)? Forse si va poco oltre il carattere superbo e altezzoso, celato dietro il volto arcigno e grifagno tramandato nell'iconografia dal ritratto di Botticelli in poi. E invece? Che sorpresa! Questo libro di Marco Santagata (che di Dante è tra i massimi studiosi) ci fa scoprire e ci avvicina a una personalità complessa e tormentata, ai suoi affetti, alle sue passioni e alle piccole ovvie traversie quotidiane di vivere in esilio grazie a lo pane altrui.
Una biografia 'accorcia' di molto la vita che racconta, perché tutta non pu racchiuderla, in compenso, se profonda e accurata, appassionata e attendibile come questa che di Dante ci offre Santagata, allora non può che illuminarne passo dopo passo fatti, incontri, conoscenze, amicizie (poche) e inimicizie (tante e pericolose), colmando le lacune documentarie per restituirci il suo unico e geniale profilo umano e culturale. Solo così la biografia da documento si fa favola, racconto, spettacolo.
Antonio Strepparola

Dettagli

torna su Torna in cima