Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Più della metà delle persone sopra i 65 anni lamentano una memoria meno efficiente. Nell'anziano la sensazione di una ridotta efficienza cognitiva e di calo della memoria deriva sia da fattori strettamente neuro-biologici sia da fattori psicologici e sociali che si intersecano e si rinforzano tra loro: il risultato più negativo è l'abbandono di ogni attività che richieda un anche minimo impegno cognitivo con conseguente isolamento e ritiro sociale. Le cellule nervose (neuroni) sono le unità elementari del cervello. Con l'invecchiamento si perdono progressivamente, ma grazie all'elevato numero di cellule nervose (ridondanza) ed alla capacità delle cellule residue di aumentare le connessioni tra di loro (plasticità cerebrale) il nostro cervello può riuscire a mantenersi funzionalmente integro fino a tarda età. Per mantenere in buona salute la memoria, questo testo si propone di fornire un valido ausilio per conoscere i meccanismi che regolano il suo funzionamento, come esercitarla e come prevenire ed affrontare adeguatamente i possibili disturbi strettamente connessi all'età senile.

Dettagli

Generi Salute Benessere Self Help » Self Help , Famiglia Scuola e Università » Famiglia e Figli » Anziani e terza età

Editore Alvis International Editions

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 16/05/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9781476078939

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "I Disturbi della Memoria in Età Senile"

I Disturbi della Memoria in Età Senile
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima