Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Divergenze in celluloide. Colore, migrazione e identità nei film gay di Ferzan Ozpetek
Divergenze in celluloide. Colore, migrazione e identità nei film gay di Ferzan Ozpetek

Divergenze in celluloide. Colore, migrazione e identità nei film gay di Ferzan Ozpetek

by Ryan Calabretta-Sajder
pubblicato da Mimesis

20,40
24,00
-15 %
24,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
41 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

In questo volume viene esaminata la produzione cinematografica di Ferzan Ozpetek per quanto concerne le tematiche del colore, dell'identità sessuale e della migrazione. Viene delineata una definizione della teoria queer per poi applicarla ai film diretti da Ozpetek seguendo i temi conduttori della famiglia, della memoria e del cibo. Ozpetek viene presentato come un regista "italiano" contemporaneo, sottolineando come egli non abbia più l'accento" turco di cui parla Hamid Naficy, e come anzi i suoi film servano a commentare la società italiana contemporanea in rapida trasformazione.

Dettagli

Generi Cinema e Spettacolo » Attori Comici Registi » Cinema » Cinema, altri titoli , Politica e Società » Comunicazione e Media » Cinema

Editore Mimesis

Collana Mimesis-Cinema

Formato Brossura

Pubblicato 02/02/2016

Pagine 246

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788857537313

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Divergenze in celluloide. Colore, migrazione e identità nei film gay di Ferzan Ozpetek"

Divergenze in celluloide. Colore, migrazione e identità nei film gay di Ferzan Ozpetek
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima