Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Docenti digitali. Insegnare e sviluppare nuove competenze nell'era di Internet

Barbara Volpi
pubblicato da Il Mulino

Prezzo online:
14,00
Disponibilità immediata. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
28 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

La rivoluzione digitale ha profondamente modificato assetti educativi e valoriali della società odierna. Tali trasformazioni si sono ulteriormente accentuate in questo momento storico, in cui alla scuola e agli insegnanti viene richiesto non solo di inserire gli strumenti digitali nelle proprie prassi, ma di farli diventare una parte centrale dell'insegnamento. Quali sono i cambiamenti psicologici, relazionali, affettivi che queste nuove modalità comportano? Quali i fattori di cui tenere conto nell'educazione, nelle diverse fasce di età dall'infanzia all'adolescenza? In questo volume, l'autrice ci accompagna nella relazione alunni-insegnanti-famiglia, indicando come questa può essere modificata, agevolata e potenziata dai device e dalle possibilità legate all'uso degli strumenti digitali, e propone un possibile percorso di co-costruzione del sapere attraverso una didattica attiva che questi mezzi permettono.

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Didattica

Editore Il Mulino

Collana Universale paperbacks Il Mulino

Formato Brossura

Pubblicato 08/04/2021

Pagine 216

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815292049

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Docenti digitali. Insegnare e sviluppare nuove competenze nell'era di Internet"

Docenti digitali. Insegnare e sviluppare nuove competenze nell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima