Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Dove sei?
Dove sei?

Dove sei?

by Lorenzo Coltellacci
pubblicato da Leucotea

10,11
11,90
-15 %
11,90
Disponibile.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Una storia d'amore nata tra i banchi di scuola. Due mondi diversi che si sono incontrati. Lui, così impacciato, deriso dai compagni, con pochi amici, una famiglia stabile ma severa alle spalle. Vuole a tutti i costi amare una ragazza, per uscire da quella routine tanto odiata. Lei, così bella e popolare, sempre in giro e piena di conoscenze, priva di basi famigliari e con un grande segreto che porta dentro di sé. Non potrà mai smettere di fingere di essere ciò che in realtà non è. Finché si incontrano, quasi per sbaglio, loro che non l'avrebbero mai creduto possibile. Quell'incontro che finalmente darà un senso alla vita di lui, mentre lei per la prima volta potrà rivelarsi per come è realmente.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Leucotea

Formato Brossura

Pubblicato 04/05/2012

Pagine 174

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788897770053

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Dove sei?

Anonimo - 22/05/2012 13:19

voto 4 su 5 4

Un amore nato sui banchi di scuola, anche se su quegli stessi banchi rimane distante. Questa è una storia adolescente, dove il termine adolescente la dice lunga e anche complicata, forse mai come prima di adesso. Una storia che ognuno di noi almeno similmente ha vissuto o sta vivendo, a suo modo e a suo tempo, chi nei panni di Lui, il ragazzo timido ed impacciato che si racconta in prima persona, chi nei panni di lei, Laura la ragazza ‘popolare', spavalda e all'apparenza superficiale, che nasconde, però, un profondo conflitto famigliare e relazionale. Dove sei? È la domanda retorica che il protagonista si pone, alla quale sembra non arrivare risposta, come un po' in tutte le domande che ci si pone da ragazzi. Ma forse la risposta è già dentro di Lui. Infatti, è proprio lì che giace, dentro ognuno dei protagonisti, quel luogo vitale dove scovare innanzitutto la propria natura e di conseguenza il modo giusto di relazionarsi con gli altri. Si alza forte e coraggiosa la voce del protagonista che, giovanissimo, ha deciso di fare chiarezza attraverso un sano senso critico, nella sua transitoria vita adolescenziale, dichiarandosi apertamente ‘diverso', ossia capace di quella meravigliosa diversità, rispetto ai canoni sociali, che gli permette di essere sempre se stesso, anche a costo di rimanere estromesso dal gruppo, o meglio fuori dal gregge. Difficile, oggi più che mai, essere adolescenti, a causa della massiccia presenza di falsi modelli a quali necessariamente bisogna aderire per essere accettati dagli altri. Laura, infatti, quotidianamente indossa la maschera della ragazza vincente, sempre allegra, di quella allegria superficiale, finta‿ talvolta cieca, così cieca da farle perdere di vista la cosa più importante che possiede: se stessa. Ma per questo, fortunatamente, esistono gli altri. Per ogni Laura esiste un Lui che grazie alla sua caparbietà riesce a risvegliare quella coscienza assopita, e per ogni Lui esiste una Laura in grado di far trovare un senso, attraverso l'amore, a quei ‘18720 respiri' che compie ogni giorno. Perché l'adolescenza non è solo una breve via di transito tra un'età e l'altra, ma una delicata fase di crescita che merita attenzione, comprensione e la giusta considerazione. Dove sei? È un romanzo delicato attraverso il quale ci si affaccia, in punta di piedi, su un mondo fragile, talvolta buffo, a volte feroce che troppo spesso trascuriamo, un mondo che però appartiene ad ognuno di noi, anche e soprattutto agli adulti, che spesso hanno smarrito il proprio passato, e che sempre più spesso sono i diretti responsabili del caos generazionale che imperversa nella società attuale. Una lettura dolce ma nello stesso tempo ironica e divertente, un linguaggio diretto e scorrevole, giusto per essere apprezzato da chi questo mondo, così ben descritto da Coltellacci, lo vive tutti i giorni: i giovanissimi e, perché no, dai loro genitori.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima