Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

E tu perché sei tornato?

Antonio Martucci
pubblicato da Booksprint

Prezzo online:
4,99

Una vicenda raccontata dall'Autore mediante registrazione su nastro e, a distanza di oltre 10 anni dalla sua morte, riportata in questo libro. "E tu perché sei tornato?" è la domanda rivolta da una madre che alla stazione di Trento attende i treni carichi di reduci dalla Russia e che cerca e cerca disperatamente notizie del figlio partito per il fronte quattro anni prima e di cui non sa più notizie. è questo il titolo che l'Autore dell'opera sceglie perché quella domanda fu rivolta a lui e ne fu profondamente colpito. La lettura risulta coinvolgente sin dalle prime pagine e racconta quattro anni di vita dell'autore, chiamato in guerra all'età di 19 anni come tanti giovani mandati letteralmente a morte nel 1942 sul fronte russo di Stalingrado. Il lettore viene invogliato a proseguire sempre di più nella lettura dal modo in cui si susseguono le varie fasi del racconto, dalla partenza da Taranto per la guerra, al distacco dai genitori, al periodo di addestramento a Milano, alle sue nuove amicizie, al lungo viaggio per il fronte in carri destinati al bestiame, alla battaglia di Stalingrado, alla disastrosa ritirata, alle donne che lo hanno aiutato a salvarsi da malattie che lo avevano portato fino al rischio della vita e, infine, al rientro a casa fra i pochi fortunati. La speranza di sopravvivere gli ha dato sempre la forza di resistere, superando tutto quanto ha potuto, anche la malvagità dell'uomo, e non sono mancati episodi di solidarietà e di sofferenza per gli amici che non ce l'hanno fatta.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Booksprint

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 18/12/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788869904134

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "E tu perché sei tornato?"

E tu perché sei tornato?
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima