Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

El principe. Diego Milito
El principe. Diego Milito

El principe. Diego Milito

Nathanya Di Porto
pubblicato da Lìmina

Prezzo online:
18,90
19,90
-5 %
19,90
Disponibile in 8-10 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
38 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Argentino di nascita, italiano di discendenza, la storia di Diego Milito è la storia di un calciatore che appartiene a due continenti. Se i nonni erano partiti da Terranova di Sibari, provincia di Cosenza, per cercare fortuna in Sud America, lui, al contrario, la sua fortuna l'ha cercata e trovata in Italia. Arrivato con un bel carico di speranze, è riuscito nel Paese delle origini a raggiungere gli obiettivi più ambiziosi. Dagli esordi nel Racing Avellaneda che, dopo 35 anni di astinenza, conquisterà il titolo, al trasferimento al Genoa, grazie alla felice intuizione di Enrico Preziosi. La revoca della promozione in A della squadra ligure, per una storia di tangenti, aprirà al calciatore la parentesi spagnola. Nel Saragozza, in un alternarsi di successi e delusioni, riaffiorerà il vecchio dualismo con il fratello Gabriel, difensore del Barcelona. Ma sarà l'Italia il punto d'arrivo della sua definitiva maturazione e consacrazione. Infatti, dopo un breve ritorno al Genoa, vivrà da protagonista assoluto la grande avventura dell'Inter di Mourinho affamata di titoli: la Coppa Italia, con un suo gol in finale allo stadio Olimpico contro la Roma; lo scudetto, conquistato all'ultima giornata contro il Siena, ancora per merito suo; la Champions League, infine, che l'argentino sigillerà in finale con due reti e che varranno alla Beneamata la conquista del trofeo più prestigioso dopo 45 anni.

Dettagli

Generi Sport » Atleti e personaggi dello sport » Calcio , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Sportivi

Editore Lìmina

Collana Storie e miti

Formato Brossura

Pubblicato 28/09/2010

Pagine 149

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788860410672

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
El principe. Diego Milito onesto_onesto

-

voto 5 su 5 El Principe di Nathanya Di Porto racconta la storia di Diego Milito dalla nascita fino alla vittoria della supercoppa italiana 2010 (Inter - Roma 3 - 1, 21 agosto). Questo libro ha un linguaggio semplice, adatto ad ogni tipo di pubblico, quindi anche ai più giovani non troppo amanti della lettura. Si compone di 149 pagine distribuite in 15 capitoli, che ripercorrono la vita di Diego Milito, dalle semplici partitelle sotto casa con (e contro) suo fratello Gabriel, fino alle partite più importanti della sua carriera, come la finale di Champions League del 2010 contro il Bayern Monaco. La lunghezza di questo libro non è elevata, ma per chi conosce Milito (e per chi non lo conoscesse, lo scoprirà leggendo) sa che non è una persona molto aperta ad interviste ed estroversa, quindi era prevedibile. I contenuti sono ugualmente interessanti e non mancano i retroscena della sua vita calcistica. Inoltre vengono trattate le tappe più importanti della vita del calciatore, dalla infanzia/adolescenza, alle partite con il Racing, il Genoa, il Saragozza e l'Inter. Inoltre sono presenti degli approfondimenti su aspetti "di contorno" come la situazione economico-politica dell'Argentina, i conflitti politici (e purtroppo militari) del passato tra Argentina e Inghilterra, il legame con Enzo Frascescoli da cui nascerà il soprannome "El Principe", e altri temi. Consiglio questo libro a tutti i tifosi interisti, ma anche agli amanti del calcio, perché viene raccontata la storia oltreché di un grande calciatore, anche di un grande uomo, che è riuscito a farsi amare da tutte le squadre in cui ha giocato.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima