Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Epidemie e guerre che hanno cambiato il corso della storia

Andrea Frediani - Gastone Breccia
pubblicato da Newton Compton Editori

Prezzo online:
1,99

Dalla peste di Atene alla grande influenza spagnola: come la diffusione delle pestilenze ha determinato l'esito dei conflitti e i destini delle civiltà

Due grandi piaghe, epidemie e guerre, hanno afflitto l'umanità fin dall'alba dei tempi, provocandone spesso una terza, la carestia. Ancora più devastanti si sono rivelate quando si sono presentate in contemporanea, in alcuni momenti nodali della storia che hanno finito per determinare il destino di una civiltà. Un conflitto di ampie proporzioni, infatti, ha talvolta favorito la diffusione dell'epidemia, e quest'ultima, a sua volta, ha determinato lo sviluppo e l'esito della guerra, in un'interazione letale che ha moltiplicato esponenzialmente gli effetti dei due eventi. Il presente volume analizza, anche attraverso le testimonianze dirette di chi li ha vissuti, sei momenti chiave della storia nell'arco di oltre due millenni, dalla peste di Atene scoppiata alla fine della Guerra del Peloponneso all'epidemia di Spagnola diffusasi sul finire della prima guerra mondiale, evidenziando le dinamiche di causa ed effetto e le concatenazioni tra le due piaghe, che si sono alimentate reciprocamente, determinando l'evoluzione in termini sociali, economici, politici, militari e psicologici delle società che hanno vissuto l'immane trauma.

Le devastanti epidemie che determinarono capovolgimenti di fronte improvvisi e rovesciarono le sorti del mondo

«La furia del male aveva travolto ogni argine, e gli uomini, in balia di un destino ignoto, trascuravano con eguale indifferenza le leggi umane e le divine.»
Tucidide, La guerra del Peloponneso

La peste di Atene e la Guerra del Peloponneso
Nel racconto di Tucidide, il contagio che fece svanire le ambizioni imperiali di Atene

La peste antonina e le guerre di Marco Aurelio
La pandemia che favorì le invasioni barbariche

La peste e le guerre di Giustiniano
L'epidemia che frenò il tentativo di ricostituzione dell'impero romano

La peste nera e la Guerra dei cento anni
La strage che rese interminabile il più grande conflitto medievale

La peste del Seicento e la Guerra dei trent'anni
La pestilenza dei Promessi sposi che esasperò la prima grande guerra europea

La Spagnola e la prima guerra mondiale
L'ultima grande epidemia della storia prima del Covid-19

Andrea Frediani

è nato a Roma nel 1963; consulente della rivista «Focus Wars», ha collaborato con riviste specializzate. Con la Newton Compton ha pubblicato diversi saggi (tra cui Le grandi battaglie di Roma antica; I grandi generali di Roma antica; Le grandi battaglie di Napoleone; La storia del mondo in 1001 battaglie; L'incredibile storia di Roma antica, Le grandi guerre di Roma. L'età repubblicana e, con Raffaele D'Amato, L'ultima vittoria dell'impero romano) e romanzi storici. Le sue opere sono state tradotte in sette lingue.

Gastone Breccia

nato a Livorno nel 1962, dal 2000 insegna Storia bizantina e Storia militare antica presso l'Università di Pavia. Ha curato il volume miscellaneo L'arte della guerra. Da Sun Tzu a Clausewitz e pubblicato molti saggi di argomento storico-militare. Dalla sua esperienza sul campo sono nati Guerra all'ISIS. Diario dal fronte curdo (2016) e Missione fallita. La sconfitta dell'Occidente in Afghanistan (2020).

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia: opere generali » Storia: specifici argomenti

Editore Newton Compton Editori

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 24/04/2020

Lingua Italiano

EAN-13 9788822746344

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Epidemie e guerre che hanno cambiato il corso della storia"

Epidemie e guerre che hanno cambiato il corso della storia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima