Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Erano solo ragazzi in cammino. Autobiografia di Valentino Achak Deng

Dave Eggers
pubblicato da Mondadori

Prezzo online:
9,77
11,50
-15 %
11,50
Disponibile in 4-5 giorni.
20 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

In questo sconvolgente romanzo, Eggers racconta la storia della guerra civile in Sudan attraverso gli occhi di Valentino Achak Deng, un giovanissimo profugo che ora vive negli Stati Uniti. Seguiamo così la sua storia mentre, ancora bambino, si trova costretto a fuggire dal suo villaggio, dopo l'ennesima strage, e si incammina insieme a migliaia di altri orfani alla volta dell'Etiopia, dove per un po' sarà al sicuro. Le traversie di Valentino, che sono davvero di sapore biblico, lo portano in contatto con soldati governativi, miliziani allo stato brado, ribelli, mine antiuomo, iene, leoni, malattie, fame, sete e privazioni di ogni sorta, ma anche con una serie di storie tanto struggenti quanto inattese. La limpida prosa di Eggers dà a Valentino una voce unica, affascinante e sobria capace di rendere il suo racconto ora straziante, ora divertente, ora inquietante, ora poetico. Il risultato è una narrazione terribile della tragedia sudanese, ma anche un'emblematica saga della modernità.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Mondadori

Collana Piccola biblioteca oscar

Formato Tascabile

Pubblicato 09/06/2008

Pagine 598

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804580065

Traduttore G. Strazzeri

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Erano solo ragazzi in cammino. Autobiografia di Valentino Achak Deng

Anonimo - 31/08/2009 05:27

voto 4 su 5 4

Un libro capace di far rivivere e comprendere le terribili esperienze di un giovane a cui e' toccato nascere in un Paese socialmente, economicamente e culturalmente svantaggiato, quale il Sudan meridionale. Profondamente umano, riesce a dare una chiara visione di quel mondo remoto, in gran parte grazie alla prospettiva statunitense da cui il protagonista narra le proprie passate vicende. Commovente ma mai lacrimevole, quest'opera esprime la dignitosa, coinvolgente compostezza di un uomo che sente appieno il senso del sopravvivere e del vivere.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima