Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Un mondo senza fame, senza guerre, senza povertà, senza malattie. Un mondo senza morte. Un mondo in cui l'umanità è riuscita a sconfiggere i suoi incubi peggiori.

A occuparsi di tutte le necessità della razza umana è il Thunderhead, un'immensa, onnisciente e onnipotente intelligenza artificiale. Il Thunderhead non sbaglia mai, e soprattutto non ha sentimenti, né rimorsi, né rimpianti.

Quello in cui vivono i due adolescenti Citra Terranova e Rowan Damisch è davvero un mondo perfetto. O così appare.

Se nessuno muore più, infatti, tenere la pressione demografica sotto controllo diventa un vincolo ineluttabile. Anche l'efficienza del Thunderhead ha dei limiti e non può provvedere alle esigenze di una popolazione in continua crescita. Per questo ogni anno un certo numero di persone deve essere "spigolato". In termini meno poetici: ucciso.

Il delicato quanto cruciale incarico è affidato alle cosiddette falci, le uniche a poter decidere quali vite devono finire. Quando la Compagnia delle falci decide di reclutare nuovi membri, il Venerando Maestro Faraday sceglie come apprendisti proprio Citra e Rowan. Schietti, coraggiosi, onesti, i due ragazzi non ne vogliono sapere di diventare degli assassini. E questo fa di loro delle falci potenzialmente perfette.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy , Fantasy Horror e Gothic » Fantasy

Editore Mondadori

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 19/05/2020

Lingua Italiano

EAN-13 9788835701156

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Falce klaudiart7

klaudiart7 - 23/05/2020 10:56

voto 5 su 5 5

In un futuro prossimo, dove la morte naturale è stata sconfitta, per evitare il sovraffollamento del pianeta, solo le Falci sono le uniche persone autorizzate a dare la morte. Ogni falce ha una sua morale e un suo modo d'intendere e dare la morte e questo creerà scontri nel sistema e nell'animo delle persone. Al centro della storia ci sono due ragazzi, scelti, contro il loro volere, come apprendisti per diventare Falci. I loro punti di vista, le loro storie personali, le loro esperienze, ma soprattutto la loro crescita, ci coinvolgono e conquistano completamente, come tutta la storia. La prima parte del libro è molto riflessiva, ci introduce nel mondo delle Falci e aiuta a capirlo. La seconda è un vortice di emozioni e colpi di scena uno dietro l'altro, con un ritmo davvero incalzante ed un finale ad hoc Grazie infinite ad Oscar Vault che porta in Italia questi libri, che ci regala queste emozioni, dimostrando che il fantasy non è solo per ragazzi, ma per chiunque abbia voglia di perdersi in un buon libro.

Falce itfedekinecrzy

Federico Catocci - 21/05/2020 11:07

voto 5 su 5 5

Come sarebbe vivere nell'immortalità? Una opzione ce la fornisce Neal Shusterman in questo libro che a quanto pare è il principio di una serie. In un mondo dove l'opzione Luna e Marte sono state scartate per tragedie umane, ma dove comunque l'immortalità non impedisce di avere nuove nascite, serve una falce. O meglio, tante falci. Un'ordine, che persegue precise regole, e che regola il numero dei terrestri oramai divenuti immortali dopo che una sorta di AI è un'entità che tutto sa e molto può, alla stregua di una divinità. Se tutte le angosce dell'umanità, dalle malattie alla fame, ai conflitti, sembrano esersi risolte, paradossalmente l'essere umano è ancora pregno della sua essenza, pregi e difetti. Le falci, l'ordine che decide chi vive e chi muore senza speranza di rianimazione, intoccabili nella loro funzione di regolatori dell'umanità, non sono scevre quindi dai difetti e dalle diatribe prettamente umane. Rowan e Citra, i due giovani protagonisti, oltre a farci conoscere i dettagli di un mondo che sotto molte dinamiche si rivelerà cambiato ben poco, scopriranno le loro attitudini, vocazioni e cambiamenti, misurandosi con le sfide che gli verranno messe davanti. Immergendo il lettore in una fantascienza che personalmente ho visto riferirsi con alcune tematiche alla cinematografia fantascientifica e marveliana contemporanea, ma anche a quella fantasia meno sognante, ma più pragmatica benché sempre utopica, l'autore delinea un mondo che si potrebbe dire sia un idillio imperfetto. Tutto il male che c'era, tutto il male che c'è, sembra risolto, ma anche no.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima