Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Firenze (1861-1871). Dall'esposizione italiana alle vicende della capitale provvisoria
Firenze (1861-1871). Dall'esposizione italiana alle vicende della capitale provvisoria

Firenze (1861-1871). Dall'esposizione italiana alle vicende della capitale provvisoria

by Carlo Cresti
pubblicato da Pontecorboli Editore

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile a partire dal 21/08/2018.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

1861-1871: dieci anni che segnarono di rare luci e troppe ombre il volto di Firenze; anni che mostrarono pesanti ritardi in settori artistici e culturali, nonché inaspettate accelerazioni realizzative, in ambito urbanistico, per commisurare la città al provvisorio ruolo di Capitale, con conseguente clamoroso dissesto delle finanze municipali, imputabile anche a superficialità deliberative di inadeguati amministratori locali. Aveva visto giusto il D'Azeglio (settembre 1864) nel constatare più in generale: "S'è voluto improvvisare una nazione senza avere uomini".

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia d'Italia e delle Regioni italiane » Storia della Toscana » Storia d'Italia » Periodi storici » Storia contemporanea (1700-1900 ca.)

Editore Pontecorboli Editore

Formato Brossura

Pubblicato 08/01/2016

Pagine 116

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788897080961

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Firenze (1861-1871). Dall'esposizione italiana alle vicende della capitale provvisoria"

Firenze (1861-1871). Dall
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima