Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Comunemente la realtà terrestre viene concepita come un contenitore di oggetti. Il linguaggio e la classificazione rappresentano un riflesso istintivo di questo processo di separazione. Ma, oltre alla suddivisione in atomi, parti o individui, esiste anche la possibilità di interpretare la realtà come unità. Essa assume l'aspetto di un vasto tessuto di relazioni sostanzialmente non scomponibile. Che implicazioni ci sono a livello scientifico se - al di là di ciò che suggeriscono il linguaggio e la capacità discriminatoria della mente - si giunge a contemplare una trama composta esclusivamente da relazioni e non più da oggetti? Può la specie umana essere considerata non separabile dall'ecosistema terrestre? Può un paradigma basato sulla reciprocità di rapporti essere applicato alla comprensione della società dalle sue origini fino alle più recenti fasi della civiltà tecnologica?

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Geografia » Geografia umana, politica ed economica , Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Sociologia e Antropologia, altri titoli

Editore Giancarlo Macchi Janica

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 07/01/2016

Lingua Italiano

EAN-13 1230000878661

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Geografia del post-umano"

Geografia del post-umano
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima