Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Giustizia monetaria. L'alternativa della proprietà di popolo
Giustizia monetaria. L'alternativa della proprietà di popolo

Giustizia monetaria. L'alternativa della proprietà di popolo

Mauro Stenico
pubblicato da Solfanelli

Prezzo online:
11,40
12,00
-5 %
12,00
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
23 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Intento del volume è quello di presentare il pensiero di Giacinto Auriti (1923-2006) analizzandone non soltanto l'aspetto giuridico, caratterizzato da fondamentali ricadute nel contesto economico, bensì anche i presupposti filosofici, di carattere scolastico-cristiano. Prendendo in considerazione la filosofia auritiana nella sua interezza, è possibile inquadrare la proposta sulla moneta quale proprietà di popolo in un contesto ampio e generale. Una proposta che prende le mosse dalla situazione odierna per spingere il lettore alla riflessione su una possibile alternativa al sistema economico vigente, a partire dalla fondamentale domanda su come davvero nasca il valore della moneta.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Economia » Macroeconomia ed economia monetaria » Filosofia e teoria dell'economia , Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia dell'economia

Editore Solfanelli

Collana Faretra

Formato Brossura

Pubblicato 22/01/2021

Pagine 208

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788833051802

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Giustizia monetaria. L'alternativa della proprietà di popolo"

Giustizia monetaria. L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima