Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Gli ultimi frutti dell'estate
Gli ultimi frutti dell'estate

Gli ultimi frutti dell'estate

by Salvatore Vullo
pubblicato da Nerosubianco

8,50
10,00
-15 %
10,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
17 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Salvatore Vullo attraverso la voce dell'io narrante ci fa scoprire e riscoprire un pezzo di storia del nostro recente passato, che si snoda e si intreccia tra il Piemonte e la Sicilia. Sullo sfondo della prima parte, la disastrosa alluvione del 1994 in Piemonte e le ombre cupe e grevi di tangentopoli. La narrazione prosegue con una discesa nella terra natia, per la malattia e la morte del padre, a ripercorrere e ritrovare simbolicamente il passato e il tempo perduto, scoprire alcune radici, rievocando il conflitto tra generazioni e quello tra padri e figli, e le riflessioni, i vagheggiamenti sui grandi temi dell'uomo: i sentimenti, il dolore, la religiosità, la malattia, la morte, che ci riportano al tema sempre drammaticamente attuale della "Ospedalizzazione della vita". Infine, altre riflessioni e dialoghi dai quali si intravede il contesto politico e sociale di un Paese sempre alle prese con i sempiterni vizi e mali, che non riesce mai a fare i conti con la storia.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Nerosubianco

Collana Le onde

Formato Brossura

Pubblicato 23/08/2016

Pagine 70

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788898007660

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Gli ultimi frutti dell'estate"

Gli ultimi frutti dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima