Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Gnosi. Nostalgia della luce
Gnosi. Nostalgia della luce

Gnosi. Nostalgia della luce


pubblicato da Mimesis

8,50
10,00
-15 %
10,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
17 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La gnosi e il pensiero gnostico esercitano da sempre un particolare fascino su chiunque si occupi di storia delle tradizioni, di spiritualità e, più in particolare, di storia dell'esoterismo. Tale fascino ha avuto come controparte il timore verso la gnosi e le dottrine gnostiche da parte delle grandi istituzioni religiose, timore sfociante immancabilmente nella demonizzazione vera e propria delle stesse e dei loro portatori, e infine in persecuzioni. Ciò è dovuto al fatto che le grandi istituzioni religiose hanno sempre visto come un pericolo la diffusione di dottrine di carattere più intellettuale rispetto alle proprie, dottrine che avrebbero inevitabilmente finito col diffondere dubbi riguardo alle concezioni da esse propugnate, più semplici e accessibili alle moltitudini, minandone l'autorità non solo in campo spirituale, ma anche in campo sociale e politico. Questo testo dal titolo "Gnosi. Nostalgia della Luce" vuole fornire una ricognizione del pensiero gnostico e più specificamente dello gnosticismo cristiano, partendo dalla forma che esso assunse in un'epoca cruciale nella storia dell'occidente, quella dell'affermazione del cristianesimo nel mondo tardo antico.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Gnosi. Nostalgia della luce"

Gnosi. Nostalgia della luce
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima