Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Samantha Kofer, giovane e promettente avvocato associato da tre anni del più importante studio legale di New York, ha davanti a sé una brillante carriera, o almeno così crede. Ma è il 2008 e con l'esplosione della crisi finanziaria, le cui ripercussioni in tutto il mondo sono ben note, moltissimi professionisti restano senza lavoro. Gli istituti bancari, gli hedge fund e i grandi studi legali ridimensionano drasticamente spese e personale. E così, ad appena due settimane dal crollo di Lehman Brothers, Samantha perde il suo lavoro, la sua sicurezza e il suo futuro. Al tempo stesso, però, è anche una delle poche persone a cui viene offerta l'opportunità di lavorare gratuitamente per un anno in un piccolo studio di assistenza legale a Brady, una sperduta cittadina di 2200 anime sui monti Appalachi, in attesa di tempi migliori. È un cambiamento di vita radicale. Samantha si ritrova infatti in un mondo lontano anni luce da quello in cui ha sempre vissuto, e grazie all'indomita Mattie Wyatt, capo della Mountain Legal Aid Clinic, e all'affascinante e misterioso nipote di lei, l'avvocato Donovan Gray, capisce subito cosa significa doversi confrontare con veri clienti e problemi reali. Ma soprattutto dovrà fare i conti con il torbido e pericoloso business dell'industria carbonifera, vera risorsa del paese. Un mondo in cui le leggi non vengono rispettate, la violenza è sempre in agguato e la terra stessa è minacciata. Perché ci sono segreti a Brady che avrebbero dovuto restare sepolti per sempre nelle montagne. In questo nuovo appassionante legal thriller, John Grisham descrive gli spregiudicati retroscena di Big Coal e il costante pericolo a cui sono sottoposti le vite di chi vi lavora e l'intero ecosistema, raccontando la storia di una giovane donna coraggiosa, la prima protagonista femminile dai tempi del Rapporto Pelican.

La nostra recensione

Era dai tempi di Il rapporto Pelican (1992) che John Grisham non ci faceva il regalo di una protagonista femminile e ora, finalmente, I segreti di Gray Mountain colma il vuoto con le vicende che coinvolgono la giovane avvocato Samantha Kofer, coraggiosa, intrepida, determinata fin dall’inizio della storia che, nello stile del miglior Grisham, parte subito con un alto livello di tensione. Il futuro di Samantha è un salto nel vuoto, alla cieca, un’avventura estrema più che un posto di lavoro, ma è proprio in quelle condizioni difficili e ostili in un paesino sperduto dei monti Appalachi che la grinta di Samantha e la sua abilità professionale sapranno toglierla d’impaccio, non prima di avere affrontato l’omertà e le inaccessibili barriere che circondano la grande industria del carbone, celandone le oscure verità che minacciano la popolazione e l’ambiente. Siamo di nuovo di fronte al Grisham impegnato socialmente, diffidente della politica e dei poteri forti con le sue denunce di disastri ecologici provocati da colossi industriali, protetti e intoccabili. Un Grisham bravissimo nel far confluire la sua “rabbia” in un meccanismo narrativo perfetto ed equilibrato, con una protagonista “piccola” che si lancia contro i “giganti”, armata solo della propria determinazione e di quel nobile senso di giustizia e verità che la sorreggono guidandola nello scontro con chi è pronto a ogni tipo di sopruso - violenza e omicidi inclusi - per tutelare i propri loschi interessi e continuare a distruggere le vite dei minatori e a depredare il territorio.

Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Mondadori

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 02/12/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788852058912

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "I segreti di Gray Mountain"

I segreti di Gray Mountain
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima