Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il bambino invisibile

Marcello Foa
pubblicato da Piemme

Prezzo online:
6,99

Manuel ha cinque anni e un grande cuore indomito. Un giorno, quando si squarcia il velo sui misteri più reconditi della sua giovanissima vita, risponde al richiamo che la natura intorno al suo villaggio gli lancia e fugge tra i boschi del Cile. In molti probabilmente sapevano perché non aveva una mamma, e perché vivesse insieme a un uomo che chiamava nonno ma in realtà era un estraneo. Un uomo che nascondeva un segreto sconvolgente sul passato di quel bambino e di sua madre, un segreto di cui Manuel aveva perso ogni ricordo. Quando la verità riemerge dall'oblio, Manuel decide che la sua famiglia sarebbero stati gli alberi, i ruscelli, i cespugli di frutti selvatici che tante volte lo avevano sfamato. Se il mondo degli uomini lo escludeva e lo maltrattava, la natura sembrava accoglierlo, gli uccelli cantavano la forza della vita, le fronde stormivano e i prati lo accarezzavano come nessuno aveva mai fatto. Se casa è un posto dove sentirsi protetti, lì era casa sua. Per molti mesi, anni, Manuel vive da solo nel bosco, in silenzio, mangiando frutti selvatici, imparando a cacciare dai gatti, a costruirsi una fionda, a pescare a mani nude. Un piccolo ragazzo selvaggio che coltiva dentro di sé la libertà. Niente lo avrebbe convinto a tornare nella prigione di prima, nemmeno l'inverno, nemmeno il vento gelido. Fino a quando il destino non inizia il suo lungo viaggio in cerca del bambino invisibile

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Biografie e autobiografie

Editore Piemme

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 15/05/2012

Lingua Italiano

EAN-13 9788858506745

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il bambino invisibile

-

voto 5 su 5 Il bimbo Invisibile è stata la piacevolissima opportunità di leggere un libro in un fiato, perché ne vale veramente la pena. Sì, perché le prime pagine sono una vera pena. Io quel abuelito lì l'avrei strozzato molto volentieri. E intanto anche un personaggio così negativo, terribile nella sua miseria umana, è stato in fondo il vero artefice della nuova vita di Manuel, il piccolo protagonista. Una lucina penetrante una cortina nero pece, la lucina di Dio, che diventa riscatto anche per lui. Da leggere: è consolante nella sua terribile crudezza. Se ne possono trarre tanti spunti di riflessione, perché l'universalità dei sentimenti, dello spirito e della mente dell'uomo, si esprime sotto qualsiasi latitudine. I tortuosi e imperscrutabili percorsi di vita che segnano la vita di ognuno di noi, ci rendono così simili e così diversi. L'autore stesso, nell'affrontare questa incredibile vicenda, all'inizio entra in punta di piedi, quasi timoroso, forse incredulo, di approfondire una vicenda umana così lontana dai nostri canoni ?metropolitani?, finché anche lui entra in profonda empatia con Manuel, condotto per mano dal protagonista che ha trovato in lui uno strumento per elaborare la sua infanzia con i suoi dolori, la sua solitudine così ingiusta e alienante, supportata però da un'indole buona e positiva. Una straordinaria esperienza umana. Lo consiglio di cuore."

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima