Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Fino a oggi avete creduto che le persone più pericolose sono i prepotenti, gli arroganti, gli autoritari e gli ipercompetitivi. In una parola, gli stronzi. Giusto? No.
Le persone veramente pericolose sono quelle che tramano dietro le quinte, e che vi fanno il vuoto intorno. Quelle che vi danneggiano, dicendo che però lo fanno per il vostro bene. Le persone che si impongono, non con la forza ma piangendo, o lamentandosi, o buttando lì una frasetta che vi smonta. Quelle che nella vostra carriera fanno spuntare semafori rossi dal nulla. In una parola, le persone più pericolose sono le stronze.
Che differenza c'è fra stronzi e stronze? Lo stronzo è il tuo capo insicuro e arrogante, la stronza è la tua vicina di scrivania, che gli sorride e lo rassicura. Lo stronzo è il tuo nemico pubblico, la stronza è la tua nemica intima.
Questo libro è stato scritto all'inizio per gioco. Poi il gioco si è fatto abbastanza serio da diventare un piccolo manuale di sopravvivenza. Esiste una Via femminile, una geometria tutta particolare nella stronzaggine, un teorema: data una distanza tra un punto A e un punto B, si trovino tutti i punti intermedi per disegnare il percorso che va da A a B nella forma più contorta, insidiosa, invisibile, imprevedibile.
Chi è la stronza perfetta? È una madre così affettuosa da soffocarti. È una compagna così comprensiva da conoscere tutto di te, compreso l'estratto conto della tua carta di credito. È la ex che fa di tutto per ricordarti che lei è stata la migliore. O è la migliore amica di tua moglie. È tua moglie. Sei tu. Se una donna ti ama, sei fortunato. Se una stronza ti ama, sei perduto.

Daniel "Danny" Samuelson (Newark, 1967) è uno psicologo e psicoanalista. Dopo un master in Psicodinamica relazionale alla New York University, si è perfezionato al Mental Research Institute di Palo Alto (California). Figlio di un rabbino, proveniente da una famiglia di ebrei ortodossi ashkenaziti, dice: «Ho deciso di lasciare i misteri delle Scritture per immergermi nei misteri della mente femminile, ma non ne verrò fuori facilmente». Sposato e padre di due bambine, dichiara di essere ormai «circondato (felicemente) dal nemico».

«Anche un uomo può essere una perfetta stronza. Non ci sono limiti all'applicazione del metodo più antico del mondo: fai le cose sempre a fin di bene. Il tuo bene».

«Un mio collega mi ha chiesto: c'era proprio bisogno di un metodo antistronze? Il giorno dopo mi ha richiamato: ha scoperto che la moglie gli scriveva delle mail erotiche, fingendo di essere un'altra».

«La differenza, in sintesi? È semplice: gli stronzi ti vogliono morto, le stronze ti vogliono vivo, e infelice».

Dettagli

Generi Hobby e Tempo libero » Umorismo » Libri per ridere e collezioni umoristiche , Politica e Società » Donne » Questioni femminili » Studi di Genere e gruppi sociali » Donne

Editore Imprimatur-aliberti

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 04/03/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788864310602

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il nuovo metodo antistronze"

Il nuovo metodo antistronze
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima