Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il pretoriano

by Simon Scarrow
pubblicato da Newton Compton

4,16
4,90
-15 %
4,90
Disponibile.
8 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Durante il regno di Claudio, trame oscure si agitano intorno all'imperatore. Il movimento repubblicano dei Liberatori complotta per spodestarlo, tra i pretoriani non tutti sono ligi al giuramento che li obbliga a proteggere il loro monarca, e perfino nella stessa famiglia imperiale e negli ambienti di palazzo c'è chi ambisce al potere. Il segretario imperiale Narciso è costretto a richiamare a Roma due uomini valorosi e fedeli, il prefetto Catone e il centurione Macrone, di cui già altre volte si è valso, per sventare i pericoli che minano l'impero. Stavolta il loro compito è davvero delicato: infiltrarsi nella guardia pretoriana sotto falso nome per scoprire chi ordisce la congiura. I due amici si lanciano in una missione che li porta dal porto alle fogne, da insulae fatiscenti a case nobiliari: sempre fianco a fianco, combattono a viso aperto i nemici e si guardano da chi si professa loro amico, ma in realtà vuole solo distruggere tutto ciò che Roma rappresenta. Ogni secondo è prezioso, e giorno dopo giorno la minaccia che grava sull'imperatore diventa sempre più letale: chi vincerà la folle corsa contro il tempo?

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici , Romanzi e Letterature » Narrativa d'ambientazione storica

Editore Newton Compton

Collana Gli insuperabili Gold

Formato Rilegato

Pubblicato 13/07/2017

Pagine 379

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822707000

Traduttore R. Lanzi

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il pretoriano alessandro356

Alessandro - 14/04/2018 14:57

voto 4 su 5 4

Fino ad ora è l'unico romanzo della saga interamente ambientato a Roma. Qui, in questo capitolo tanto differente dagli altri testi della saga, emerge tutta labilità di Scarrow. Il pretoriano è incentrato su intrighi e complotti di palazzo, per questo sono assenti le grandi e memorabili battaglie tanto ben narrate dall'autore. E non ci sono scontri tra romani e altre realtà, stavolta la questione è interna alla stessa Roma. Eppure il suo modo di scrivere è tanto trascinante e scorrevole che non si può non apprezzare. Inoltre il suo è un punto di vista che, tranne per la religione, apprezzo moltissimo. Molto diverso dalla banale e forzata mentalità che oggi domina quasi incontrastata il mondo letterale e non solo, sicuramente più sincero e realistico. Ad esempio, nonostante le molte favole che la gente oggi si racconta, come dice/pensa Macrone all'inizio per l'Impero Romano tornare alla repubblica avrebbe avuto delle conseguenze apocalittiche. È importante sottolineare che questo sia un tipo di romanzo storico solo per ambientazione. La descrizione di Roma è sicuramente molto concreta: gli intrighi, la volubilità della folla, il bisogno di panem e circenses, l'influenza crescente della guardia pretoriana... Ma l'intrigo alla base della trama, è sicuramente troppo, non mi viene in mente parola migliore. Troppo grande, troppo esagerato. I complotti non mancavano, ma non come questo. Forse è per questo che non me la sento di dare il punteggio pieno, o forse perché nonostante tutto preferisco leggere di guerre e battaglie che di complotti. Nonostante il fugace incontro, i due personaggi che mi sono rimasti più impressi sono stati i principi Nerone e Britannico. Molto diversi eppure entrambi con un certo fascino. Però, per quanto mi riguarda, penso che Nerone avesse più diritto al trono di Britannico, non in quanto figlio adottivo di Claudio ma in quanto nipote di Caligola (riconosco che i romani non la vedessero così ed è il motivo per cui il loro impero è crollato).

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima