Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Un'analisi puntuale dei più eclatanti casi di cronaca nera italiani, dagli indecifrabili cold case degli anni Cinquanta agli omicidi ancora avvolti dalla nebbia del sospetto, fino ai più recenti fatti di sangue che hanno sconvolto l'opinione pubblica nazionale.
Attraverso un'attenta e puntuale disamina, Il ragionevole sospetto ripercorre la trama di quella complessa tessitura che compone ogni delitto, quel torbido intreccio di bugie, mistero, occultamenti, depistaggi e crudeltà. Un libro che si addentra nelle zone d'ombra della più insospettabile realtà quotidiana.
Roberta Bruzzone

Quali sono le analogie che legano alcuni tra i delitti più efferati degli ultimi anni?
L'inquietante "normalità" degli assassini, dei loro complici, delle loro relazioni affettive.
La banalità omicida che spinge a uccidere senza un apparente motivo: il movente labile, incomprensibile, che spinge l'indagine verso la frontiera scientifica e tecnologica alla ricerca di indizi e prove, oltre ogni ragionevole dubbio.
Il male di vivere, quando i giovani perdono il senso della realtà e smarriscono ogni empatia umana tra mondi virtuali e disagio sociale.
La violenza inaudita subita da donne ignare e vittime innocenti, spesso durante l'ultimo appuntamento con il loro carnefice.
In questo libro gli autori analizzano con la competenza professionale e il piglio giornalistico che li contraddistingue le storie e i protagonisti di "ordinario male" rimasti indelebili tra le pagine e le immagini della cronaca nera italiana.

Vittoriana Abate, salernitana, giornalista professionista, scrittrice, laureata alla Facoltà di Giurisprudenza. Dal 1990 lavora in Rai nei programmi giornalistici. Da diciassette anni è inviata della trasmissione di Raiuno Porta a Porta condotta da Bruno Vespa. Collabora con L'Arena di Massimo Giletti ed è opinionista fissa nei programmi di informazione di Raiuno. È esperta di cronaca nera e giudiziaria. Si è occupata dei più noti delitti e dei più clamorosi processi del nostro Paese. È autrice del libro Ciro vive e dell'inchiesta giornalistica Le verità sommerse.

Cataldo Calabretta, avvocato, docente di Diritto dell'Informazione e della Comunicazione presso l'Università Ecampus di Novedrate (Co). Dal 2002 è giornalista pubblicista. È dottore di ricerca in Diritto Privato e dal 2003 svolge attività di ricerca presso l'Università della Calabria. È docente del Master di II livello di Scienze Criminologico-Forensi presso l'Università La Sapienza di Roma. Esercita nel suo studio legale di Roma, è un volto popolare ai telespettatori di Raiuno, in qualità di consulente e di opinionista partecipa alle trasmissioni di approfondimento di cronaca giudiziaria. È autore di numerose pubblicazioni scientifiche e cura rubriche legali per alcuni settimanali italiani.

Dettagli

Generi Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Violenza nella società

Editore Imprimatur

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 01/12/2016

Lingua Italiano

EAN-13 9788868305437

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il ragionevole sospetto"

Il ragionevole sospetto
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima