Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tutto cominciò da Grenoble. Tutto.

L'ingresso dell'Italia nel Sei Nazioni, la crescita del movimento rugbystico nazionale, il progressivo innamoramento degli italiani per il gioco più anglosassone che vi sia, l'attenzione dei più ricchi club europei per i nostri giocatori.
Ventidue marzo 1997 A Grenoble si gioca la finale di Coppa Fira, in Italia in molti la chiamano ancora Coppa Europa.
Gli azzurri sono abbonati al secondo posto, l'hanno raggiunto otto volte. E altre otto il terzo posto. Ma di vittorie, nessuna.
I francesi (che s'incazzano, come sempre) schierano la squadra che ha appena vinto il Cinque Nazioni senza perdere un match e si fanno beffe della pattuglia italiana. Ma succede qualcosa di inaspettato Dopo cinque minuti Ivan Francescato segna la prima meta e da quel momento il match degli azzurri diventa a dir poco perfetto, senza sbavature, straripante di entusiasmo e di azioni da manuale.
La prima vittoria sulla Francia: 40 a 32.
La porta che finalmente si spalanca per far transitare il nostro rugby e la nostra nazionale nei quartieri alti del rugby mondiale.
La madre di tutte le partite

Francesco Volpe ritorna sul luogo della vittoria per narrare nel modo più coinvolgente avvenimenti, fatti, figure che guarnirono quel giorno di festa.
La parte iconografica è affidata a Diego Forti, fra i pochi a immortalare l'avvenimento e gelosissimo custode di questa
sua fortuna. Un libro per ricordare e capire come prese forma la seconda vita del rugby italiano.

Dettagli

Generi Sport » Altri sport

Editore Absolutely Free

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 12/02/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788868580209

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il rugby sottosopra"

Il rugby sottosopra
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima