Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

«Perché è nato lord ed è alto più di sei piedi!». Questa, nelle parole di John Keats, la vera ragione dello strepitoso successo di George Gordon Byron. Riprendendo l'intuizione keatsiana, che già riusciva a intravedere un'altra realtà dietro la barricata della leggenda vivente, del luciferino seduttore e del signore dei salotti londinesi, Franco Buffoni ci svela l'uomo Byron: capace di amare soltanto ragazzi, ossessionato dal rimpianto per il suo grande amore perduto, Edleston, in una società - quella inglese del primo Ottocento - in cui l'omosessualità era punita con la gogna e poi l'impiccagione. Dietro la torbida maschera di fratellastro incestuoso e di homme fatal, c'è la verità di un'intera vita in fuga, l'obbligo di celare un segreto "infamante" conosciuto solo da pochissimi intimi. Tra loro, il servo-amante Fletcher, coetaneo di Byron, che in questo libro si fa testimone e voce narrante di tutte le vicende finora taciute della vita del poeta: dall'iniziazione alla corte di Alì Pascià al suo interesse non corrisposto per Shelley, dal misero fallimento del suo matrimonio di facciata alla passione per Lukas, giovane patriota con cui Byron si legò durante la sua ultima, fatale avventura politico-militare in Grecia.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Fazi

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 29/05/2012

Lingua Italiano

EAN-13 9788864116570

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il servo di Byron"

Il servo di Byron
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima