Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il tempo delle ciliegie

Nicolas Barreau
pubblicato da Feltrinelli

Prezzo online:
16,15
17,00
-5 %
17,00
Disponibilità immediata. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
32 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Nessuna città è come Parigi. Soprattutto in primavera, quando i ciliegi sono in fiore. Di notte, a Saint-Germain, si può far tardi a un tavolino all'aperto di uno dei celebri café o passeggiare davanti alle vetrine illuminate fin lungo la Senna, la Tour Eiffel che scintilla in lontananza. Parigi sembra fatta apposta per gli innamorati, ma Cupido volta le spalle ad André Chabanais, editor delle Editions Opale e autore sotto pseudonimo di un romanzo che deve il successo proprio all'amore. Aurélie, l'impulsiva fidanzata di André, è assente e distratta. Tutto ha avuto inizio la sera di san Valentino: doveva essere la loro grande serata, ma succede qualcosa di inaspettato. Le Temps des cerises, il ristorante di Aurélie, ottiene una stella Michelin e lei scoppia di felicità. Finché non viene a sapere che il premio è frutto di un errore: il vero vincitore è un ristorante omonimo di Vétheuil (poco distante da Giverny e dai celebri giardini di Monet), con il suo arrogante chef. Quando però Aurelié lo incontra di persona, resta piuttosto affascinata dai suoi modi colti e raffinati e dai suoi occhi azzurri. Viziato dal successo del suo romanzo, che la bella libraia Artémise Belfond non cessa di lodare, André dovrà imparare cos'è la gelosia. Lo charme di Parigi, un po' di mistero e batticuore e un divertente dietro le quinte dell'industria editoriale: Nicolas Barreau riporta in scena gli indimenticabili protagonisti di "Gli ingredienti segreti dell'amore", in una nuova storia romantica.

Dettagli

Generi Passione e Sentimenti » Romanzi rosa , Romanzi e Letterature » Rosa

Editore Feltrinelli

Collana I Narratori

Formato Brossura

Pubblicato 30/09/2021

Pagine 288

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788807034558

Traduttore M. Pesetti

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Il tempo delle ciliegie ely.101

-

voto 3 su 5 Le Temps de cerises è un piccolo ristorantino dove la proprietaria, Aurelié, che lo ha avuto in eredità dall'amato padre, manda avanti con amore e dedizione. Aurelié è una forza della natura, bella e anticonformista, ed André passeggiando per caso davanti al suo locale la vede e se ne innamora immediatamente. André lavora come editor in una casa editrice, vive per e nei libri, e quale miglior dichiarazione d'amore se non scrivere un libro dedicato alla bella Aurelié. Scritto sotto pseudonimo ovviamente, perché in casa editrice le regole sono chiare. Certo non poteva immaginare che il libro diventasse un best seller , e che Aurelié, che di solito non legge mai, trova in quel libro un'ancora di salvezza da un brutto momento e che voglia a tutti i conti conoscere lo scrittore. Dopo una buona dose di fraintendimenti, i due sono fidanzati da quasi un anno. Per André è il momento di chiedere all'amata di sposarlo, ma deve essere qualcosa di diverso e non scontato, perché Aurelié non ama i cliché. La sera di San Valentino gli sembra perfetta, lui felice per un'incontro di lettura con i fans, lei con il ristorante pieno vista la serata. Una sera perfetta. Ma ... qualcosa accade. Arriva la notizia inaspettata che Le temps de cerises ha ricevuto una stella Michelin. Ora si spiega il trambusto e le tante prenotazioni, inaspettato del tutto perché si mangia bene ma la cucina è classica ed alla mano. Eppure la stella è arrivata, e tutti sono euforici, tutti tranne André, che vede sfumare il suo momento per la richiesta di matrimonio. La gloria dura solo una notte, la stella è stata si assegnata, ma per errore, ed andava invece ad un ristorante omonimo situato poco distante dai famosi giardini di Monet. Lo chef, spocchioso ed arrogante, mette subito in chiaro che è lui il migliore, lui e la sua cucina interamente dedicata a Monet ed alla sua storia. Ad Aurelié cade il mondo addosso, dalle stelle alle stalle insomma, ma sa che la stella era immeritata, non per la qualità della sua cucina, che è ottima, ma per il ristorante che è una taverna famigliare, non certo un ristorante di alto livello. Di una cosa è certa, vuole conoscere di persona questo arrogante chef. Solo che non si aspetta di certo che il ristorante sia di una bellezza mozzafiato, e che, con tutto il bosco di ciliegi in fiore, è ancora meglio. E la cucina dello chef è davvero di altro livello, tanto che accetta di partecipare ad un corso da lui indetto. Perché da uno chef stellato si può solo imparare e migliorare. Sarà anche una persona arrogante, ma una volta incontrata di persona e chiariti i rispettivi ruoli, si dimostra essere una persona interessante ed intelligente, molto attratta dalla vita di Monet a cui tutto il ristorante e la cucina ruotano intorno, e che si rivela un gran gentiluomo. E poi anche lui ama la cucina, la ama davvero, ed a conversare con lui Aurelié si sente compresa.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima