Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Fantascienza - racconto lungo (55 pagine) - La guerra se li portava via, pezzo per pezzo. Ma continuavano a ricostruirli.

Da anni infuria una guerra fratricida tra il pianeta Terra e Venere. Clara e Matteo, giovanissimi terrestri, si sono arruolati perché credevano in un sogno di giustizia e fratellanza. Sogno che presto diventerà un incubo: le gravi ferite riportate in battaglia costringeranno entrambi all'impianto di numerosi organi artificiali. In un mondo in cui il confine tra umano e macchina si fa sempre più labile, Clara e Matteo finiranno per mettere in discussione la loro stessa natura. Da Barbara Bottalico, già autrice de Il palazzo, una novelette che affronta in chiave young-adult quesiti morali e filosofici: identità, memoria, integrazione, accettazione di sé e dell'Altro.

Barbara Bottalico è nata nel 1987 a Bari, dove si è diplomata al Liceo delle Scienze Sociali e dove attualmente vive e lavora.

Tre suoi racconti sono stati pubblicati nelle antologie horror Orrore al sole (2016), Orrore al sole (2017) e Z di zombie (2017). Con Futuro Presente ha già pubblicato il racconto lungo Il palazzo.

Tra le sue tante passioni, c'è l'ascolto di musica per violino: in particolare reels irlandesi e greensleeves.

Amante della lettura e della scrittura fin da bambina, spazia dall'avventura, all'horror, alla fantascienza, ma ama anche il mainstream, e adora Isabel Allende.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy » Fantascienza , Fantasy Horror e Gothic » Fantascienza

Editore Delos Digital

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 19/11/2019

Lingua Italiano

EAN-13 9788825410563

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il tramonto di Venere"

Il tramonto di Venere
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima